Giovedì, 29 Giugno 2017 CercaCerca  
24.03.2014 Padova, l’Unione Europea questa incompiuta

Domani 25 marzo (ore 9,00) al Palazzo del Bo a Padova, Veneto Agricoltura - Europe Direct Veneto e Università di Padova, con la collaborazione della Commissione europea, promuovono un focus sul futuro economico e istituzionale dell’UE.

Fin dove è giusto che l’Unione Europea entri nelle scelte economiche di un Paese? Cosa occorre fare per completare la sua architettura oggi ancora incompiuta? Quali dovrebbero essere le reali competenze dell’UE? A queste e a molte altre domande cercherà di rispondere l’atteso dibattito sul futuro dell’Unione Europea (L’UE: costruzione incompiuta o nuovo modello politico?) in programma domani (ore 9,00-12,30) presso il Palazzo del Bo (Aula Nievo) sede dell’Università di Padova. L’evento, promosso da Europe Direct Veneto-sportello europeo di Veneto Agricoltura e Università di Padova-Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali, con la collaborazione della Commissione europea, si pone l’ambizioso obiettivo di fare il punto sul futuro economico, istituzionale e politico dell’UE in un momento di cruciale importanza per le sorti dell’Unione. L’incontro patavino, che lascerà ampio spazio al dibattito con il pubblico, vedrà l’intervento di alcuni tra i massimi studiosi delle vicende europee (Antonio Varsori, Gabriele Orcalli, Gianni Riccamboni, Patrizia Messina, Giorgia Nesti, Ekaterina Domorenok, Alessandro Giordani). L’evento, aperto a tutta la cittadinanza e al mondo produttivo, istituzionale e politico, sarà quello di inquadrare l’attuale assetto economico dell’UE in prospettiva degli importanti appuntamenti che segnano il 2014 e gli anni seguenti a partire dall’avvio della programmazione finanziaria UE 2014-2020 (1.000 miliardi di euro), le elezioni del Parlamento europeo del 25 maggio, il semestre di Presidenza italiana dell’UE, il rinnovo della Commissione europea a novembre, la vigilia dell’EXPO di Milano del 2015. Il focus prevede, come accennato, un ampio dibatto che coinvolgerà tutti i presenti: cittadini, imprenditori, studenti, amministratori, ecc. L’incontro del Bo, unico appuntamento in programma nel Veneto, é uno dei 60 “Dialoghi con i cittadini sul futuro dell’Unione Europea” in corso di svolgimento in questi giorni in tutte le regioni italiane organizzati dai Centri Europe Direct d’intesa con la Commissione europea. Nel Triveneto, dopo l’incontro di Bolzano svoltosi la scorsa settimana, gli altri appuntamenti si svolgeranno a Pordenone (3 aprile), Trieste e Trento (15 aprile). Per saperne di più contattare Europe Direct Veneto (049 8293716; europedirect@venetoagricoltura.org; http://www.dialogocittadini.it/).

scarica l’invito

scarica la locandina

Ufficio Stampa