Giovedì, 14 Dicembre 2017 CercaCerca  
Asparago Montine, Pulcini e Sorgo da scope
 

   fj 

 

PROGETTO AUTOCONSERVAZIONE

Creare le condizioni affinché la biodiversità si conservi autonomamente

Martedì prossimo, 29 aprile, a San Donà di Piave (Venezia) presso la Rivendita Agraria l’Isola dei Fiori, in via Vittorio Veneto al n. 31, si svolgerà la Giornata della Biodiversità con Asparago Montine, pulcini delle razze tipiche venete e Sorgo da scopa.
L’asparago Montine appartiene alla specie Asparagus amarus (De Candolle), sinonimo di A. maritimus (Muller) e di A. scaber (Brignoli).
Le principali caratteristiche della specie sono: il livello tetraploide (40 cromosomi contro 20 della specie comune), l’elevata tolleranza alla salinità ed il caratteristico gusto amaro dei turioni.
Questa specie, da tempo immemorabile, è spontanea lungo le coste dei mari italiani ed in particolare di quelle dell’Adriatico, dove si espande anche nell’Istria e coste dalmate. All’inizio del secolo scorso i coltivatori di asparago della fascia di terra che separa la Laguna di Venezia dal mare Adriatico, denominata “Cavallino” visti gli insuccessi con l’asparago comune (più sensibile alle malattie e al sale), iniziarono a coltivare l’asparago amaro.
La biodiversità avicola veneta è invece caratterizzata da 15 razze delle diverse specie (polli, anatre, oche, faraone e tacchini) che da secoli razzolano nei cortili delle nostre aziende.
Infine il Sorgo da scope, si cedono pacchetti di semi per circa 100 metri quadrati e, in autunno, sono previsti incontri dimostrativi per imparare a costruire artigianalmente le scope.

Per informazioni:
L’isola dei Fiori
SAN DONA’ DI PIAVE
via Vittorio Veneto, 31
Te. 0421 221462
info@lisoladeifiori.191.it

   


   Per informazioni e approfondimenti: Maurizio Arduin 

      

HOME

Mappa delle Rivendite Agrarie

Documenti

       

     

    dj