Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n. 220 del 11 maggio 2014

nuovo_bollettino

 

 

DIABROTICA

In base al modello di Davis sono stati superati i 200°C giorno di sommatoria termica accumulati dall’inizio dell’anno; ciò significa che è iniziata la comparsa delle prime larve di secondo stadio. Si prevede che la schiusura delle uova larve proseguirà ancora con progressivo aumento del totale di larve presenti.

Il rischio di danni è legato esclusivamente a appezzamenti a mais in monosuccessione oltre i 3 anni in appezzamenti con popolazioni sopra la soglia di danno. In provincia di Rovigo e in generale nelle aree maidicole della fascia lungo il mare è molto basso anche per i mais in monosuccessione prolungata in quanto le popolazioni sono in generale ancora basse. Negli appezzamenti a rischio le semine precoci riducono in ogni caso l’effetto delle larve in quanto apparati radicali più sviluppati risentono meno dell’attività di alimentazione delle stesse.

Gli interventi di concimazione (particolarmente localizzata), irrigazione e rincalzatura possono influenzare positivamente lo sviluppo dell’apparato radicale che in caso di attacco riesce a esprimere al meglio le sue capacità e potenzialità di reazione.

Informazioni sull’insetto si possono avere consultando gli allegati (DIABROTICA descrizione generale) oppure scrivendo o chiamando ai riferimenti sotto riportati. 

 

 

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare, chiama il numero 0498293847 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.

 

111aa