Domenica, 19 Novembre 2017 CercaCerca  
15.05.2014 Treviso, salvaguardia risorse ittiche, giornate formative

Sabato 17 maggio seminario su salvaguardia del patrimonio d’acqua dolce. Igiene, normativa e gestione della risorsa. Le linee genetiche originarie. Giornate itineranti nel Veneto (Vicenza, Belluno, Padova)

Le problematiche sanitarie nell’allevamento delle specie ittiche d’acqua dolce, la biosicurezza, il ruolo dell’Usl e le normative vigenti.

Tutto ciò che riguarda la tutela del patrimonio ittico autoctono sarà affrontato nella Giornata Formativa in programma a Treviso, presso la sede della Provincia di Sant’Artemio, sabato prossimo, 17 maggio alle ore 9.00.

“Salvaguardia delle risorse ittiche: aspetti sanitari e normativi per una corretta gestione”, è il titolo del seminario, organizzato nell’ambito dell’attività divulgativa di Veneto Agricoltura - Centro Ittico di Valdastico (VI), che vuole coinvolgere e sensibilizzare le numerose Associazioni di Pesca amatoriale e sportiva riguardo la protezione delle risorse ittiche ed il mantenimento delle sue linee genetiche originarie.

La Giornata trevigiana affronterà le tematiche legate alla gestione, produzione e igiene dei prodotti dell’acquacoltura alla luce della recente normativa ed è dedicata principalmente alle Associazioni di pesca concessionarie di acque pubbliche e agli operatori del settore ittico. Infatti forniràloro tutti gli elementi necessari per il miglioramento della gestione degli stock ittici e delle attività ittiogeniche realizzate negli impianti ittiogenici e negli incubatoi di valle.

Per facilitare la partecipazione agli incontri la stessa Giornata verrà replicata:

  • sabato 31 maggio 2014, Cantina dei Colli Berici - Lonigo (VI)
  • sabato 7 giugno 2014, Museo Etnografico di Serravella, Cesiomaggiore (BL)
  • sabato 14 giugno 2014, Corte Benedettina, Legnaro (PD)

Ufficio Stampa