Domenica, 17 Dicembre 2017 CercaCerca  
23.05.2014 Delta del Po (RO), arriva la biodiversità avicola

Giornata della Biodiversità, il 27 maggio a Corbola (RO) razze avicole tipiche regionali. Progetto “Autoconservazione”. Gli allevatori custodi.

Martedì prossimo, 27 maggio, presso il Molino Bergamini di Corbola (RO), si terrà l’ultima giornata primaverile della Biodiversità Avicola Veneta, organizzata da Veneto Agricoltura nell’ambito del progetto “Autoconservazione”.

In vendita nella cittadina, alle porte del Parco del Delta del Po, pulcini di pollo, faraona, tacchino e anatra, disponibili per allevatori custodi o appassionati.

Gli allevatori custodi, sono una figura chiave del progetto: loro compito la conservazione della biodiversità avicola veneta; e per essere tali devono allevare almeno una famiglia di riproduttori della stessa razza costituita da dieci galline e un gallo. Per la costituzione della famiglia è necessario però partire da un numero adeguato di pulcini della stessa razza, un gruppo di almeno cinquanta-sessanta. Ovviamente, durante le Giornate della Biodiversità, viene data la possibilità di acquistare i pulcini e pulcinotti necessari.

La rivendita agraria, che Veneto Agricoltura ha individuato questa volta per la diffusione della biodiversità veneta di interesse agrario è lo storico molino Bergamini. Il molino, già attivo agli inizi del ‘900, è particolarmente impegnato nel recupero della biodiversità e delle produzioni tradizionali.

Prenotazioni: Molino Bergamini, via Nuova, 1223, Corbola (RO). T. 0426 45452 molinobergamini@gmail.com

Info: maurizio.arduin@venetoagricoltura.org