Lunedì, 23 Ottobre 2017 CercaCerca  
13.06.2014 Conegliano (TV), mercoledì primo check sulla miniera oro

Al via il tradizionale Trittico Vitivinicolo 2014: da Veneto Agricoltura, Regione Veneto e CRA-VIT  il punto sullo stato del vigneto veneto alla vigilia dell’estate. 30mila aziende, 77mila ettari per 9mio/hl di vino.

La chiamano miniera d’oro a cielo aperto. Stiamo parlando del vigneto veneto che lo scorso anno ha prodotto ben 9 milioni di ettolitri di vino, 6 dei quali esportati per lo più in Germania (21%), Stati Uniti (17%) e Regno Unito (15%).

Per tenere monitorato questo “tesoro”, torna mercoledì 18 giugno (ore 10,00) a Conegliano-TV, presso la sede dell’Università (via Dalmasso 1), il “Trittico Vitivinicolo Veneto” con un focus dedicato allo stato di salute del vigneto veneto alla vigilia dell’estate. Obiettivo: fornire agli operatori vitivinicoli utili comunicazioni tecniche in un momento cruciale della fase vegetativa delle piante.

La fotografia della vitivinicoltura regionale è presto fatta: 77.000 ettari, 30.000 aziende per 9 milioni di ettolitri di vino prodotti nel 2013, per il sostegno del quale Veneto Agricoltura, tramite il suo sportello Europe Direct, Regione Veneto e CRA-VIT di Conegliano hanno appunto programmato, come ogni anno, una serie di focus tematici – il Trittico Vitivinicolo Veneto – che si stanno rivelando di grande utilità per tutti gli operatori del comparto.

Parteciperà come sempre tutto il complesso mondo del vino regionale e nell’occasione, sarà fatto il punto sull’andamento climatico in rapporto alle rese produttive e su qualche preoccupazione sanitaria legata ai vitigni Glera (Prosecco) e Pinot Grigio. Saranno forniti inoltre i primi dati previsionali della vendemmia 2014, operazione resa possibile grazie al lavoro svolto da una “Rete” di operatori, in rappresentanza di alcune cantine e Consorzi delle diverse aree vitivinicole del Veneto, appositamente costituita dal team promotore del Trittico, che già annuncia il prossimo focus per fine agosto quando saranno fornite le stime di produzione per vitigno e per provincia del Triveneto (previsioni vendemmiali 2014), con uno sguardo anche alle altre regioni italiane, alla Francia e alla Spagna.

Ufficio Stampa