Lunedì, 23 Ottobre 2017 CercaCerca  
31 - newsletter BIONET del 26 giugno 2014
 

qwejh

HOME PARTNER NEWSLETTER PUBBLICAZIONI –  DESCRITTORI SOCIO/ECONOMICI


   

BIONET - Rete regionale della biodiversità

 

giovedì 26 giugno 2014

RICOSTITUZIONE RAZZE

A partire dalla legge 126 del 1963, l’attenzione dell’organizzazione ufficiale del mondo allevatoriale è sempre stata orientata su poche razze (bovine) cosmopolite, piuttosto che sul mantenimento delle popolazioni animali locali. Con successive leggi questo orientamento è stato esteso anche alle altre specie zootecniche (a parte gli avicoli) ed è stato poi introdotto l’obbligo di iscrizione dei riproduttori ad un Libro Genealogico (LG), ad un Registro Anagrafico (RA) o, per i suini, ad un Registro Riproduttori Ibridi (RRI).
Tale vincolo determina di fatto l’impossibilità per popolazioni locali fortemente incrociate, presenti su determinati territori, di essere recuperate per la riproduzione, causando così una potenziale perdita genetica, produttiva e culturale.

 Scarica la pubblicazione del Prof. Sabbioni dell’Università di Parma ...>>

Scarica la presentazione del Prof. Sabbioni dell’Università di Parma ...>>

     


 

     Per informazioni e approfondimenti: Maurizio Arduin coordinatore del Programma

  

  

 

er

Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 – 2013
Organismo responsabile dell’informazione: Veneto Agricoltura
Autorità di gestione:  Regione del Veneto – Direzione Piani e Programmi Settore Primario