Mercoledì, 13 Dicembre 2017 CercaCerca  
10.07.2014 Copa-Cogeca, sul latte i Ministri dovevano fare di più

Forte delusione di Copa-Cogeca sulla mancata decisione dei Ministri agricoli di attuare specifiche misure che consentano di alleviare la pressione sui produttori lattiero-caseari dell’UE

Al termine del Consiglio dei Ministri Agricoli europei, che sul tema “latte” non ha preso nessuna decisione, il presidente del gruppo di lavoro “Latte e prodotti lattiero-caseari” di Copa-Cogeca, Mansel Raymond, ha sottolineato che “i produttori europei speravano in un segnale chiaro da parte dei Ministri. La concorrenza mondiale sta aumentando e abbiamo bisogno di un settore forte che sia competitivo sul mercato internazionale. L’evoluzione della domanda mondiale di prodotti lattiero-caseari dovrebbe essere positiva a medio termine, poiché le previsioni annunciano un incremento del 2,3% all’anno fino al 2020. I produttori devono essere nelle condizioni di approfittare di queste crescenti opportunità di mercato. Tuttavia, nel settore si registra un vero problema di ripresa del flusso di cassa, che ha avuto ripercussioni sul reddito dei produttori di latte. Al fine di trarre vantaggio dalle opportunità di mercato, è necessario allentare la pressione sui produttori. Vogliamo assicurare che i fondi del superprelievo restino nel settore e che vengano prese delle misure per alleggerire il carico che grava sui produttori di latte, i quali stanno disperatamente cercando di ricostituire i loro flussi di cassa. Siamo delusi per l’assenza di decisioni da parte dei Ministri su questa questione”.