Lunedì, 20 Novembre 2017 CercaCerca  
22.01.2015 Vino veneto 2014, domani a Lonigo tutti i dati

L’importante mondo del vitivinicolo domani a Lonigo-VI (Cantina dei Colli Berici, ore 9,30) con Veneto Agricoltura-Europe Direct Veneto, Regione e Avepa per il consuntivo sulla vendemmia 2014 (-12,7%). Approfondimenti anche su marketing e mercati. Tra i presenti Manzato e Nezzo.

Domani a Lonigo-VI(ore 9,30), presso la Cantina dei Colli Berici-Gruppo Collis (viale Vicenza, 29) si svolgerà il tradizionale incontro di chiusura dell’ annata vitivinicola 2014. E dove, come consuetudine, saranno presentati i dati consuntivi, suddivisi per tipologia di uva, dell’ultima vendemmia.

Gli esperti presenti, assieme all’Assessore regionale all’Agricoltura Franco Manzato e a Pino Nezzo, Commissario Straordinario di Veneto Agricoltura, faranno anche il punto sull’andamento dei mercati internazionali, in un momento in cui, nonostante la crisi economica in atto, il vino continua a tirare, in particolare per quanto riguardano le esportazioni.

L’appuntamento di Lonigo, promosso da Veneto Agricoltura-Europe Direct Veneto, d’intesa con Regione Veneto e Avepa, porrà dunque la vendemmia 2014 sotto la lente di ingrandimento.

Il dato di partenza è quello quantitativo: la produzione lo scorso anno è stata di 10.453.502 q.li di uva, in forte calo rispetto alla vendemmia 2013 (allora furono 11.779.570). In termini percentuali si tratta di un -11,3% causato, come si ricorderà, dalle eccessive precipitazioni che avevano caratterizzato la scorsa estate e con essa l’intera fase di maturazione delle uve.

Come accennato, si discuterà anche di flussi di vendita e imbottigliamento dei vini sfusi nei mercati di consumo finale, per cercare di individuarei punti di forza e di debolezza dei vini veneti alla luce delle nuove dinamiche di vendita di un mercato in continua trasformazione.

Ufficio Stampa