Lunedì, 29 Maggio 2017 CercaCerca  
27.01.2015 Bardolino-VR, a scuola d'Europa

Domani 28 gennaio, tappa del tour 2015 “L’Europa entra nelle scuole” di Veneto Agricoltura - Europe Direct.

Brevi filmati, cartoni animati (anche in lingua inglese), giochi, schede interattive, quiz per comprendere la storia dell’Europa e rispondere a semplici domande sulle principali politiche dell’ Unione Europea, sul ruolo delle sue Istituzioni, sulle opportunità che l’UE offre ai giovani nel campo dello studio e, in proiezione, anche del lavoro. E’questo, in sintesi, il progetto “L’Europa entra nelle scuole”, realizzato da Veneto Agricoltura, tramite il suo sportello Europe Direct, giunto quest’anno all’8^ edizione: un’iniziativa che nel corso dell’anno scolastico prevede una serie di incontri nelle scuole medie e superiori di tutte le province venete.

Domani, mercoledì 28 gennaio, il tour di Europe Direct Veneto farà tappa a Bardolino-VR dove è previsto un duplice incontro, presso la sede del Comune, con gli studenti e gli insegnanti della scuola media Falcone e Borsellino.

Le “lezioni” sull’Europa si pongono l’obiettivo di avvicinare i giovani all’Unione Europea attraverso una metodologia didattica che mira a coinvolgere non solo gli studenti ma anche gli insegnanti. In classe vengono spiegate le principali politiche che Bruxelles sta perseguendo ( economica, ambientale, energetica, rurale, agricola, regionale, per i consumatori, i giovani, ecc.). Al termine di ciascun incontro, della durata di circa due ore, vengono proposti – a seconda dell’età dei ragazzi – giochi o quiz utili per fissare i concetti illustrati. Europe Direct Veneto è uno dei 500 sportelli che la Commissione europea ha creato nei 28 Stati Membri (50 sono attivi in Italia) per avvicinare l’UE ai cittadini attraverso iniziative di informazione e animazione.

Ufficio Stampa