Domenica, 19 Novembre 2017 CercaCerca  
03.03.2015 Crisi, Veneto, è giovane un terzo delle nuove imprese agricole 2014

Giovedì 12 marzo pv, Regione e Veneto Agricoltura propongono per gli Under40 in Corte B. (Legnaro, PD), un “Open day”, tutto quello che vorresti sapere per fare dell’agricoltura il tuo futuro. Evento gratuito ma a iscrizione obbligatoria. NonsoloPSR.

1) Delle 1.458 (dati Camera di Commercio Venezia) nuove imprese agricole individuali create nel Veneto nel 2014, il 29,5% sono state avviate da giovani sotto i 40 anni.

2) Un trend che si segnala "abbastanza stabile" negli ultimi cinque anni.

3) Ma va anche constatato che nel periodo antecedente questo quinquennio si erano registrate percentuali anche superiori, fino al 40%.

L’Agricoltura quindi “tira” e piace ai giovani.

Anche per questo Regione e Veneto Agricoltura organizzano per il prossimo 12 Marzo alla Corte Benedettina di Legnaro (PD) un evento interamente dedicato agli Under 40 che vogliono avvicinarsi al primario come scelta professionale, per fornire loro chiarimenti ed indirizzi operativi, dare informazioni e soddisfare dubbi.

Del resto entro l’estate partirà il nuovo Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, con quasi 1 miliardo e duecentomilioni di Euro in dotazione, soldi europei, statali e regionali, che tra le priorità vedono proprio i giovani come soggetti privilegiati.

L’incontro organizzato in due sessioni - mattina aperta agli Istituti Agrari veneti, pomeriggio (14-19) a tutti, oltre a fornire testimonianze di giovani agricoltori, distribuirà consigli su come sviluppare la propria futura azienda, trovare finanziamenti, cogliere le opportunità, affrontare i mercati. Uno sguardo significativo viene anche proposto nella direzione dei nuovi orizzonti, come le filiere corte e i rapporti con il consumatore, l’agricoltura sociale , le fattorie didattiche, l'impresa agricola nei social network.

L’evento è gratuito ma l’iscrizione obbligatoria, per motivi organizzativi al link:

http://www.eventbrite.it/o/regione-del-veneto-veneto-agricoltura-6419557531 

Ufficio Stampa