Giovedì, 19 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n 23/2015 del 24 marzo
nuovo_bollettino

IL MONITORAGGIO DEGLI ELATERIDI: è giunto il momento di partire

Come descritto nel bollettino 12 la valutazione del rischio di danno da elateridi, che si basa principalmente sulla valutazione della eventuale presenza di fattori di rischio, può essere migliorata con il monitoraggio delle popolazioni di adulti per mezzo delle trappole a feromoni YATLORf in piena applicazione dei principi della Difesa Integrata. In base all’andamento climatico è giunto il momento di posizionare in campo le trappole per il monitoraggio della prima specie ad emergere Agriotes brevis.

Si ricorda che nel caso in cui siano presenti uno o più fattori di rischio per avere una informazione puntuale e utile per le semine 2015, si può procedere al monitoraggio delle larve con le trappole alimentari (cha vanno poste nel terreno prima della semina e devono rimanere in campo 10gg con temperature del suolo > 8°C).

È possibile avere le trappole e i feromoni di ricambio scrivendo a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org

 

 

 
sdfjhsdj