Domenica, 26 Marzo 2017 CercaCerca  
29.06.2015 Biologico un passo nella giusta direzione
Le organizzazioni agricole europee hanno accolto bene l'accordo di compromesso raggiunto dai Ministri agricoli sulla revisione della legislazione in materia di produzione biologica
Secondo Copa-Cogeca l’accordo rappresenta un grosso miglioramento rispetto alla proposta originaria della Commissione europea, in particolare per quanto riguarda il mantenimento delle aziende miste, che consentirà agli agricoltori di sviluppare gradualmente degli sbocchi per tutti i loro prodotti, salvaguardando la redditività delle imprese. Un divieto in questo ambito avrebbe infatti potuto dissuadere gli agricoltori dal convertirsi all'agricoltura biologica o dal mantenere questo specifico metodo di produzione. Anche le importazioni dovranno rispettare le norme di produzione comunitarie: “ciò contribuirà - sostiene Copa-Cogeca - ad assicurare una concorrenza più leale fra gli agricoltori europei e quelli dei Paesi extra UE, i cui prodotti possono esporre lo stesso logo biologico europeo”. L’Organizzazione agricola europea ha invitato gli eurodeputati a proseguire in questa direzione, lavorando sulla base dell'accordo di compromesso del Consiglio dell'UE e sul metodo di armonizzazione degli approcci adottati dagli organismi e dalle autorità di controllo in caso di contaminazione fortuita. (Fonte: cc)