Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n. 64/2015 del 03 luglio

nuovo_bollettino

 


AGGIORNAMENTO DIABROTICA

In base al modello di Nowatsky, prevalentemente nel territorio regionale,  lo sfarfallamento dei maschi ha ormai superato il 90% mentre quello delle femmine  è a circa il 50% con prime presenze significative di femmine gravide. Per la prossima settimana si verificheranno le condizioni per cui un eventuale trattamento adulticida, in presenza di popolazioni superiori alla soglia di 6 adulti/trappola/giorno),  potrebbe ridurre il rischio di danno da larve nella successiva stagione.  Si sottolinea tuttavia, che la Difesa Integrata dalla diabrotica è basata sul monitoraggio (si veda trappole monitoraggio diabrotica) e l’applicazione di soluzione agronomiche, eventualmente integrate da biologiche (si veda bollettino 14). Quindi il superamento della soglia oltre cui la probabilità di un danno effettivo è apprezzabile deve portare principalmente alla rottura della monosuccessione (un solo anno di interruzione comporta due anni di mancata fuoriuscita di adulti dalla superficie oggetto di interruzione) e quindi  successive interruzioni portano a una progressiva riduzione di popolazione (accertabile con il monitoraggio) e quindi del rischio di danno.
Si ricorda che in ogni caso i trattamenti insetticidi non vanno effettuati in periodo di fioritura
Informazioni sull’insetto si possono avere consultando gli allegati (DIABROTICA descrizione generale) oppure scrivendo o chiamando ai riferimenti sotto riportati.

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare, chiama il numero 0498293847 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.

 


sdfjhsdj