Venerdì, 24 Novembre 2017 CercaCerca  
29.10.2015 “Altre” energie: domani Legnaro capitale per un giorno

Venerdì 30 ottobre Veneto Agricoltura (Corte Benedettina, ore 9,00) ospiterà l’atto conclusivo del progetto transfrontaliero “Alterenergy”, che ha visto coinvolte 18 Organizzazioni dell’area adriatica. Il “modello Polverara” (PD) e le piccole comunità per la sostenibilità energetica.

Si terrà venerdì 30 ottobre (ore 9,00), presso la Corte Benedettina di Veneto Agricoltura a Legnaro (Pd), l’atto finale del progetto europeo “Alterenergy”, finanziato dal Programma Transfrontaliero IPA Adriatico.

L’iniziativa, che punta allapromozione della sostenibilità energetica mediante l’uso di fonti rinnovabili e la diffusione di interventi di efficienza e risparmio energetico, ha visto il coinvolgimento di Veneto Agricoltura e altri 17 Enti dell’area adriatica: per l’Italia organismi delle Regioni Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Molise, Abruzzo e Puglia, dell’Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia.

In pratica, con “Alterenergy”, i promotori hanno inteso promuovere lo sviluppo di modelli replicabili di gestione sostenibile delle risorse energetiche nelle piccole comunità (al di sotto dei 10.000 abitanti) dell’area adriatica.

Nel caso di Veneto Agricoltura, il comune selezionato è stato quello di Polverara (Pd) e lo studio di fattibilità ha riguardato tra l’altro l’ottimizzazione di un impianto a legno cippato per il teleriscaldamento a servizio di alcuni edifici pubblici, tra cui la scuola elementare e il municipio, e di una parte della nuova zona residenziale