Venerdì, 17 Novembre 2017 CercaCerca  
04.12.2015 È Natale, a Rosolina (RO), sbocciano 330 “stelle”

Mercoledì 9 dicembre (9-15,00) al Centro “Po di Tramontana” di Veneto Agricoltura tulle le varietà di poinsettia (Stelle di Natale) a confronto. Originaria dal Messico è il simbolo di queste feste. Le particolarità.

Ve ne sono anche di bianche, screziate, variegate… un tappeto vellutato e multicolore, che offre un colpo d’occhio incredibile. Un arcobaleno di colori natalizi, con ovvia preminenza per il rosso.

Mercoledì prossimo 9 dicembre, dalle ore 09.00 alle 15.00, presso il Centro di Veneto AgricolturaPo di Tramontana” (Rosolina, RO, via Moceniga, 7), torna il tradizionale confronto varietale di Stelle di Natale (poinsettia).

E’ una pianta di grande gradimento ed è commercialmente molto importante in questo periodo. Ecco il perché della “mostra”, un servizio di grande utilità per gli operatori di settore.

In visione ben cento varietà in vaso da diciassette centimetri e altre centotrenta in contenitore da quattordici centimetri, di tutti i principali costitutori, comprese quelle in fase pre-commerciale e in test. Con l’occasione si potrà assistere anche ad una prova di coltivazione in tunnel a bassa temperatura, di circa altre cento varietà.

L'Euphorbia pulcherrima nota appunto come Poinsettia o Stella di Natale è una pianta ornamentale (famiglia Euphorbiaceae) originaria del Messico, dove cresce spontaneamente. Qui, allo stato selvatico, può raggiungere anche un'altezza fra i due e i quattro metri. Il nome "Poinsettia" deriva da Joel Roberts Poinsett, il primo Ambasciatore degli Stati Uniti in Messico, che introdusse la pianta negli USA nel 1825. Particolarità: all'interno del suo tronco e dei suoi rami vi è una sostanza lattiginosa (il lattice), leggermente irritante per la pelle ma altamente tossica per cani e gatti.

Tutte le prove sono comunque visitabili, su appuntamento, anche nel periodo pre-natalizio; info: 0426.664917.