Sabato, 21 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n. 08/2016 del 27 gennaio

nuovo_bollettino

 

LA DIFESA INTEGRATA A PUNTATE
PRINCIPI E APPLICAZIONI PRATICHE PER LE COLTURE ERBACEE

La copertura del rischio

Descritti i principi generali della DI seconda la normativa vigente e i criteri per valutare a che livello e come può essere applicata, per favorire l’attuazione pratica e garantire con la sua introduzione il mantenimento o meglio il miglioramento del Reddito Netto dell’agricoltore, vanno favoriti strumenti per la copertura del rischio di errori di applicazione e del rischio di danno da avversità a bassa incidenza. Per queste ultime l’approccio assicurativo è più conveniente rispetto all’uso preventivo su larga scala di fitofarmaci sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista ambientale.

I fondi mutualistici specifici messi a punto, tra i primi a livello europeo, dal CONDIFESA VENETO E FRIULI, sono una risposta precisa all’esigenza di cui sopra.

Di seguito i fondi mutualistici attualmente disponibili:

I costi dei fondi per i seminativi variano dai 2 ai 5 €/ha in base alle combinazioni scelte. Mentre per le produzioni arboree uva–frutta i costi variano tra i 6 e i 10 €/ha in rapporto al valore assicurato.

L’adesione a tutti i fondi è automatica per coloro che sottoscrivono una polizza di assicurazione dalle avversità atmosferiche. È prevista anche la sola copertura del fondo mutualistico richiedendo adesione al Condifesa o ad Agrifondo.

 

i dati meteorologici

Logo ARPAV

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org o per approfondimento sui fondi a condifesa.veneto@asnacodi.it

Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.


 

 

 

 

111aa