Lunedì, 23 Ottobre 2017 CercaCerca  
08.03.2016 BARDOLINO-VR: L’UNIONE EUROPEA ARRIVA SULLE SPONDE DEL LAGO

Domani il tour di Europe Direct Veneto, sportello europeo di Veneto Agricoltura, farà tappa nella scuola media Falcone-Borsellino di Bardolino. Agroalimentare, ambiente ed energie rinnovabili le politiche UE sotto la lente. Interverrà anche Europe Direct della Provincia di Verona.

Saranno le politiche agroalimentari, ambientali e delle energie rinnovabili dell’Unione Europea al centro della lezione che gli esperti di Europe Direct Veneto, sportello informativo sull’UE di Veneto Agricoltura, terranno domani nella scuola media Falcone-Borsellino di Bardolino (Vr). I ragazzi delle classi terze, coinvolti nell’iniziativa, potranno così conoscere cosa sta facendo concretamente l’UE per l’ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici, per l’approvvigionamento energetico “pulito” e per i cittadini-consumatori.

L’iniziativa di Europe Direct Veneto, alla quale interverranno anche i responsabili dello sportello Europe Direct della Provincia di Verona (sono circa 500 gli sportelli della Rete Europe Direct coordinata dalla Commissione europea attivi nei 28 Stati Membri) rientra nell’ambito della 9^ edizione del progetto “L’Europa entra nelle scuole”, un viaggio itinerante nelle scuole medie e superiori del Veneto che punta a “spiegare” agli studenti l’Europa e le sue principali politiche.

Gli incontri proposti anche quest’anno da Europe Direct Veneto si pongono infatti l’obiettivo di avvicinare il mondo della scuola all’Unione Europea attraverso il coinvolgimento diretto degli studenti e degli insegnanti. In classe vengono proposti brevi video (anche in lingua inglese), cartoni animati, schede illustrative, slide con le quali viene tratteggiata brevemente la storia dell’UE e discusse alcune politiche che i 28 Stati Membri stanno perseguendo, anche con grande difficoltà come sta succedendo in questo momento.

Sulla base di quanto concordato con gli insegnati, in ogni lezione (della durata di circa due ore) vengono approfonditi argomenti che inquadrano l’attuale ruolo dell’UE nel mondo ma soprattutto in rapporto al territorio locale e alle opportunità offerte alle imprese e ai cittadini, in primis ai giovani.

Tra i diversi moduli tematici proposti dal progetto “L’Europa entra nelle scuole” merita una segnalazione quello rivolto agli Istituti agrari dedicato al TTIP, l’accordo di partenariato commerciale che l’UE sta cercando di chiudere con gli Stati Uniti.Tutte le lezioni realizzate da Europe Direct Veneto vengono svolte a titolo gratuito. Le scuole interessate devono contattare Veneto Agricoltura-Europe Direct Veneto (049 8293716; europedirect@venetoagricoltura.org).