Mercoledì, 26 Aprile 2017 CercaCerca  
16.12.2016 LOMBARDIA E VENETO, ASSIEME PER L’INNOVAZIONE NEL PRIMARIO

Collaborare e interagire per essere ancor più efficaci. Veneto Agricoltura ed ERSAF Lombardia hanno fatto oggi il punto a Legnaro-PD sulle possibili sinergie future.


Alberto Negro e Massimo Ornaghi, i Direttori di Veneto Agricoltura (Agenzia veneta per l’innovazione in agricoltura e foreste) e ERSAF (Ente della Regione Lombardia per i settori agricolo e forestale) si sono incontrati oggi ad Agripolis (Legnaro PD, sede di Veneto Agricoltura) assieme ai loro più stretti collaboratori per confrontarsi su come e quanto i due Enti regionali possono e devono collaborare ed interagire per essere ancor più efficaci nella loro attività. Sembra un fatto “normale”, ma il confronto/dialogo tra realtà ancorchè simili di regioni confinanti non è così frequente. Inoltre, le due realtà operative hanno una dimensione tecnico gestionale molto vicina sia per numero di dipendenti che per trasferimenti regionali. Gestiscono infatti il demanio forestale e hanno aziende agricole per l’attività sperimentale e informativo-divulgativa. Sono molto impegnate sul versante della progettazione e gestione di progetti anche nazionali ed europei, essendo entrambe dotate di uno staff tecnico di rilievo. Uno scambio di esperienze che i due Direttori hanno voluto quasi “istituzionalizzare”; infatti saranno cadenzati gli incontri sulle varie tematiche in gioco, tra cui, molto interessante anche quelle amministrative, come la gestione degli immobili, l’affidamento a terzi della aziende agricole senza perderne il controllo totale, tutta la gestione del demanio, sia in termini forestali che amministrativi, le possibili sinergie per la progettazione europea, la ricerca di finanziamenti sull’innovazione, ecc. Si preannuncia quindi un 2017/2018 molto dinamico e promettente, con al centro tutta l’innovazione al servizio dell’impresa agricola padana.