Sabato, 25 Novembre 2017 CercaCerca  
31.05.2017 MOTTA DI LIVENZA-TV, VILLA RIETTI ROTA ALLA REGIONE

Veneto Agricoltura ha consegnato ieri alla Regione le chiavi dell’importante complesso architettonico del XVI° secolo che per anni è stato centro di formazione di riferimento per il territorio.


Ieri Veneto Agricoltura ha consegnato alla Regione le chiavi di Villa Rietti Rota, complesso architettonico del XVI° secolo immerso nelle campagne trevigiane del Veneto Orientale lungo le rive del fiume Livenza in comune di Motta. Utilizzata per decenni come centro di formazione, la villa, con il suo giardino e altri edifici adiacenti, è uno dei numerosi “gioielli” che la Regione ha deciso di avocare a sè. Acquisito nei primi anni ’70 dall’Ente Nazionale Tre Venezie, il complesso è stato trasferito successivamente all’Ente di Sviluppo Agricolo del Veneto (ESAV) e infine, nel 1999, a Veneto Agricoltura che ne è stato il proprietario fino alla cessione alla Regione (Decreto 59 del 3/5/2017). Ieri la consegna delle chiavi. Il territorio attende ora il rilancio di Villa Rietti Rota e l’attesa potrebbe trovare la risposta nell’asta pubblica di metà giugno.