Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n.44/2017 del 1 giugno
asjt




  

  



AGGIORNAMENTO NOTTUE: ALLERTA
Per le colture ormai sviluppate (es. mais seminato entro aprile) il rischio di danno da nottue ormai è basso essendo le piante grandi poco suscettibili. Il rischio è invece presente per le colture poco sviluppate, come mais di recente semina (es. dopo loiessa) o colture appena trapiantate, a causa della presenza contemporanea di larve di diversa età derivanti dalle ovideposizioni di successivi voli (metà e fine aprile, inizio e metà maggio).
E’ quindi opportuno procedere ad una osservazione degli appezzamenti con le colture in fase particolarmente suscettibile (mais fino a 5-6 foglie, orticole di recente trapianto,…).
Nel caso si superasse la soglia (per il mais indicativamente il 5% delle piante attaccate) si dovrà intervenire tempestivamente con trattamenti insetticidi in post-emergenza possibilmente serali con alti volumi d’acqua.
Su mais e su altre colture il danno da nottua è facilmente individuabile per il “taglio” della pianta al di sopra del terreno o l’erosione al colletto che porta all’appassimento di tutta o buona parte della pianta.
 

_______________________________
fm
 

In ottemperanza a quanto previsto dalla normativa per la Difesa Integrata obbligatoria, ed anche volontaria, il Bollettino Colture Erbacee (BCE) fornisce i seguenti collegamenti a prodotti ARPAV:
•    le previsioni meteorologiche
•    il bollettino Agrometeoinforma
•    i dati meteorologici della rete ARPAV
     in diretta
     di ieri
     degli ultimi 60 giorni
     degli ultimi anni

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare, chiama il numero 045 913620 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.
Se non desideri più ricevere questa mail CLICCA QUI  scrivendo Disiscrivimi o invia una mail a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org       


zdgjk