Domenica, 22 Ottobre 2017 CercaCerca  
26.06.2017 L’EUROPARLAMENTO APPROVA L’ATTO DELEGATO SULL’INVERDIMENTO DELLA PAC

Approvato il divieto dell'uso di prodotti fitosanitari nelle aree di interesse ecologico, comprese le fasce di ettari ammissibili lungo le zone periferiche delle foreste e le zone con colture intercalari, copertura vegetale e colture azotofissatrici. Critiche da Copa-Cogeca.

Il Parlamento europeo ha votato l'atto delegato riguardante la semplificazione delle misure di inverdimento della Politica Agricola Comune (PAC) che, secondo l’Organizzazione agricola europea Copa-Cogeca, non porterà ad una reale semplificazione ma anzi complicherà la vita degli agricoltori. Da tempo l’Organizzazione chiede all’UE una reale semplificazione delle norme attuali che porti finalmente un aiuto concreto agli agricoltori oberati dall'eccessiva burocrazia che blocca l'innovazione.

Il voto dell’Europarlamento fa sì che le misure proposte dalla Commissione (illustrate nei precedenti numeri di Veneto Agricoltura Europa) saranno introdotte nel “pacchetto PAC” er cui agli agricoltori europei non resta che adottarle. A questo punto, Copa-Cogeca si augura che gli Stati Membri applichino questa decisione nel miglior modo possibile. In sostanza, il voto dell’Europarlamento comporterà il divieto dell'uso di prodotti fitosanitari nelle aree di interesse ecologico, comprese le fasce di ettari ammissibili lungo le zone periferiche delle foreste e le zone con colture intercalari, copertura vegetale e colture azotofissatrici.