Lunedì, 23 Ottobre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n.54/2017 del 4 luglio
asjt




  

  



AGGIORNAMENTO PIRALIDE

Situazione attuale: il modello previsionale, in linea con le osservazioni di pieno campo, indica la prevalenza nelle popolazioni di piralide degli ultimi stadi larvali e delle crisalidi della prima generazione; l'incidenza delle crisalidi è maggiore nella parte occidentale della regione.

PIRA 3.7.17     

Previsioni dell’inizio di presenza significativa delle ovature
Veneto occidentale (Verona, Rovigo, Padova, Vicenza parte ovest): tra 10 e 12 luglio
Veneto centrale e orientale: tra 13 e 16 luglio

 
Mappa prevista per il 10 luglio (situazione media).



Stadi 3.7.17

Indicazioni pratiche
Per la valutazione dell’effettivo livello della popolazione e quindi della necessità di trattamenti (vedi bollettino 50) mancano 7-8 giorni per le zone ove lo sviluppo è più avanzato (parte occidentale della regione).  La finestra ottimale per i trattamenti, laddove il processo di applicazione della DI ne individui l'opportunità, è tra il 5 e il 20 luglio per il Veneto occidentale (Verona, Rovigo, Padova, Vicenza parte ovest), tra il 10 e il 25 luglio per il resto del Veneto.

Informazioni più in dettaglio per i diversi comuni si possono avere consultando la piattaforma sperimentale AgriSERV.








Previsioni stadi sviluppo in dettaglio: stazione provincia di Rovigo (Ceregnano)





_______________________________
fm
 

In ottemperanza a quanto previsto dalla normativa per la Difesa Integrata obbligatoria, ed anche volontaria, il Bollettino Colture Erbacee (BCE) fornisce i seguenti collegamenti a prodotti ARPAV:
•    le previsioni meteorologiche
•    il bollettino Agrometeoinforma
•    i dati meteorologici della rete ARPAV
     in diretta
     di ieri
     degli ultimi 60 giorni
     degli ultimi anni

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare, chiama il numero 045 913620 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.
  


gyicf