Sabato, 16 Dicembre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n.63/2017 del 4 agosto
asjt










AGGIORNAMENTO PIRALIDE - TERZA GENERAZIONE

SVILUPPO DELLE POPOLAZIONI: nel Veneto centro-occidentale sta iniziando la terza generazione di piralide ed è ormai possibile trovare le prime ovature; nel Veneto orientale le prime ovature sono previste all'inizio della prossima settimana. Si vedano i dettagli relativi alle previsioni sullo sviluppo forniti dal modello AgriSERV per alcune stazioni rappresentative.

Dalle sperimentazioni condotte, in caso di elevate popolazioni ( per il mais presenza superiore a 1 larva/spiga, densità di ovature superiori a 3 per 100 piante) nella fase di elevata suscettibilità della pianta (fine fioritura), il trattamento può essere conveniente. Alte densità di ovature anche in fasi precedenti possono causare serio danno  e quindi le osservazioni in campo sono opportune; i mais a semina ritardata sono più attrattivi di quelli seminati ad inizio stagione e quindi essere oggetto di ovideposizioni abbondanti ("concentrate"). 

È quindi il momento di valutare il livello di presenza della piralide sulle colture suscettibili del periodo come il mais in secondo raccolto o comunque in semina ritardata, che presentano rischio serio di danno ove la pressione di piralide è effettivamente elevata. Sarà possibile valutare direttamente nella propria azienda il livello di popolazione, osservando la presenza di ovature, principalmente nella parte inferiore delle foglie o di larve tramite le osservazioni in campo su almeno 50 – 100 piante per appezzamento omogeneo, scelte a caso muovendosi nell’appezzamento considerato.

Si ricorda che in ogni caso i trattamenti insetticidi non vanno effettuati in periodo di fioritura.


                 Previsione al 6.8.17

PIRA 6.8.17
_______________________________
fm
 

In ottemperanza a quanto previsto dalla normativa per la Difesa Integrata obbligatoria, ed anche volontaria, il Bollettino Colture Erbacee (BCE) fornisce i seguenti collegamenti a prodotti ARPAV:
•    le previsioni meteorologiche
•    il bollettino Agrometeoinforma
•    i dati meteorologici della rete ARPAV
     in diretta
     di ieri
     degli ultimi 60 giorni
     degli ultimi anni

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare, chiama il numero 045 913620 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura, alla pagina dedicata al Bollettino colture erbacee.
  


gyicf