Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
Il prezzo del latte nella cooperazione veneta


Veneto Agricoltura realizza e pubblica annualmente un report sul prezzo del latte elaborando i dati dei bilanci aziendali delle cooperative lattiero-casearie venete.

I dati vengono raccolti attraverso la consultazione dei Bilanci consuntivi delle cooperative (ultimo anno disponibile 2015), mediante l'accesso della banca dati Telemaco delle Camere di Commercio.

Il campione da cui sono stati raccolti i dati per le cooperative rappresenta quasi il 50% del latte veneto consegnato dagli allevatori ai primi acquirenti,pari a circa 55 milioni di hl. Le latterie e caseifici cooperativi del campione, particolarmente numerosi nelle province di Belluno e Vicenza, rappresentando quasi il 70% del totale Veneto.

L’ aggiornamento dell’indagine rivela che il 2015 non è stato un anno buono per il prezzo del latte crudo alla stalla, sceso a livello nazionale di circa il 12,5% rispetto al 2014 e così pure in Veneto (Osservatorio Latte Ismea), mentre nella cooperazione veneta la diminuzione è stata leggermente più contenuta (-9%). A livello europeo il calo è stato decisamente più sensibile (-17%). Tuttavia la destinazione del latte a formaggi a DOP e le produzioni casearie tradizionali e locali, nonchè l’aggregazione in forme cooperative rivolte al mercato si sono dimostrati strumenti efficaci per attenuare il calo del prezzo e difendere il reddito degli allevatori.

Anche il 2016 fa segnare, nelle rilevazioni dell’Osservatorio Latte, un ulteriore calo, seppure più contenuto (-7% sia in Veneto che a livello nazionale), in linea con quello medio europeo.

La tendenza nel primo semestre 2017 indica un rialzo medio a livello europeo del 17%, grazie alla buona crescita dei paesi del nord Europa con valori anche superiori al 20%. Aumento sicuramente in parte dovuto al contenimento della produzione (-0,5%) e alla richiesta del mercato mondiale in particolare della Cina (+7%). Anche a livello nazionale c’è un netto miglioramento del prezzo, ma su valori leggermente inferiori alla media Europa (+14%). L’Italia sta soffrendo dell’aumento produttivo che nel primo semestre è stato di circa il 2,6%. Il Veneto sta seguendo in questo andamento il trend nazionale con un incremento della produzione tra il 2-3% a seconda delle province.

Nel report completo vengono presentate analisi con dettagli per provincia, altitudine e classe di conferimento degli allevamenti, oltre ad una appendice con un confronto sul prezzo di liquidazione di altre regione italiane e con i principali paesi produttori di latte a livello europeo.


Per scaricare il Rapporto “Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2015)” clicca qui  NEW



Archivio

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2014)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2013)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2012)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2011)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2010)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2009)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta (aggiornamento al 2008)

Il prezzo del latte nella cooperazione veneta 2007