Sabato, 25 Novembre 2017 CercaCerca  
16.10.2017 CEREALI: CAMBIANO I DAZI ALL’IMPORTAZIONE
La Commissione europea ha aggiornato i dazi di importazione di mais, sorgo e segala.

A causa di un dollaro USA più forte, il dazio all'importazione per il granturco, il sorgo e la segala nell'Unione Europea è stato ridotto a 5,61 euro per tonnellata a partire dal 10 ottobre 2017. Innescato da un meccanismo automatico che calcola i dazi all'importazione, la tariffa aggiornata evita di mettere gli agricoltori europei in una posizione di svantaggio considerate le attuali condizioni di mercato.

La tariffa riveduta, pubblicata martedì 10 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale UE, è calcolata in base al Reg. (UE) n. 642/2010 che spiega come il dazio all'importazione per i tre cereali si basi sulla differenza tra un prezzo di riferimento europeo e il prezzo del mais degli Stati Uniti.

Ricordiamo che la tariffa per il granturco, il sorgo e la segala è già stata aggiornata due volte negli ultimi due mesi a causa di una raccolta globale record prevista per il 2016/2017 e, in quel momento, un dollaro particolarmente debole. Il primo aumento, adottato lo scorso 8 agosto, ha raggiunto i 5,16 euro per tonnellata; il secondo aumento a 10,95 euro per tonnellata è giunto lo scorso 1° settembre.

Come accennato, i nuovi dazi all'importazione vengono applicati dal 10 ottobre 2017 e resteranno in vigore fino ad eventuali nuove valutazioni.