Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
Home page > Economia e Mercato > Ultime notizie
Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 Negli ultimi cinque anni, a partire dal 2011, la merce scambiata nei mercati ortofrutticoli veneti presenta un trend in flessione: anche nel 2016 i quantit... (continua)
Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 Le rilevazioni Ismea per l’Italia e le registrazioni del Milk Observatory dell’EU indicano un netto aumento del prezzo del latte nel primo semestre del 20... (continua)
Continua la crescita del settore della carne veneto, che ormai si protrae da diversi anni, con un aumento sia del numero che del peso dei capi macellati in regione. È questo uno degli aspetti più significativi che emerge dagli ultimi dati messi a di... (continua)
Nel 2016 le vendite di vino veneto oltre confine sono cresciute del 9,1% (in valore) rispetto al 2015 arrivando, dopo sette anni di crescita continua, ad un fatturato record di due miliardi di Euro. Anche i quantitativi commercializzati oltre confin... (continua)
Organizzazioni dei Produttori (OP) ortofrutticole venete sempre più efficaci nel valorizzare la produzione agricola aggregata. È questo l’aspetto più significativo che emerge dagli ultimi dati messi a disposizione dalla Regione Veneto (riferiti al20... (continua)
Come consuetudine, l’arrivo del Vinitaly, la rassegna internazionale del vino che vedrà riunito a Verona dal 9 al 12 aprile il mondo vitivinicolo, ci dà lo spunto per una panoramica sui risultati ottenuti da questo comparto in Veneto nel 2016. A fin... (continua)
Anche nel 2016 il settore florovivaistico veneto conferma di attraversare una fase di transizione: calano ancora le aziende e le superfici, ma le quantità prodotte risalgono. Nonostante alcuni segnali positivi, legati alle certificazioni e alla pr... (continua)
La produzione agricola veneta nel 2016 ha raggiunto un valore di 5,5 miliardi di euro. Altalenanti i risultati dei diversi comparti. Molto bene il vino. Si riprende la pesca. Buone notizie anche dalla bilancia commerciale con l’estero. Tutti i dati ... (continua)
L’export agroalimentare veneto nei primi tre trimestri del 2016 sopra i 4,6 mld/€, +6,1% rispetto allo stesso periodo del 2015; e si dimezza il deficit della bilancia commerciale agroalimentare. Giovedì 19 gennaio (ore 10,30) c/o Veneto Agricoltura ... (continua)
Giovedì 19 gennaio (ore 10.30) a Legnaro (Agripolis, Pd) presso la sede centrale dell’Agenzia Veneto Agricoltura, tradizionale Conferenza Stampa sull’andamento 2016 del settore agro-alimentare regionale. Presenti l’Assessore Pan e il Direttore Negro... (continua)
La ricerca sulle imprese agroindustriali realizzata da Veneto Agricoltura e Community Media Research ha messo in luce, tra l’altro, che la dimensione dell’impresa è uno dei fattori più importanti per garantire risultati economici adeguati e prospett... (continua)
Penalizzata solo in parte da andamenti climatici irregolari verificatisi soprattutto con le eccezionali precipitazioni e le basse temperature di maggio e giugno, la vendemmia 2016 ha potuto beneficiare da luglio a settembre di un periodo climaticame... (continua)
Internazionalizzazione? Sì grazie. E’ questo uno degli elementi emersi da una ricerca sulle imprese agroindustriali realizzata da Veneto Agricoltura e Community Media Research. L’indagine, svolta nel periodo luglio-agosto 2016, ha consentito di inte... (continua)
È migliorato il commercio con l’estero di piante vive, principale voce di export del settore florovivaistico nazionale (518 milioni di euro, +3), con il Veneto che, nel 2015, registra una performance decisamente superiore al dato nazionale (26,7 mil... (continua)
Anche nel 2015, per il quinto anno consecutivo, la merce scambiata nei mercati ortofrutticoli veneti si è mantenuta al di sotto della soglia psicologica del milione di tonnellate: la quantità totale è stata pari a circa 945 mila tonnellate, in legge... (continua)
Gli occupati in agricoltura in Veneto nel 2015 sono ulteriormente scesi a circa 62.500 unità (-0,7% rispetto al 2014); una conferma del trend negativo in atto: seppur in rallentamento, la perdita di addetti dal 2012, quando è stato raggiunto il m... (continua)
Esportazioni di vino dal Veneto Esportazioni dei vini fermi in bottiglia Esportazioni dei vini spumanti Destinazione del vino veneto all’estero Destinazione dei vini spumanti Destinazione dei vini fermi in bottiglia Considerazioni conclusive Esporta... (continua)
“Eppur qualcosa si muove!”, oppure: “Il vento sta cambiando?”. Sono due possibili slogan che ben sintetizzano la situazione attuale nei mercati delle principali commodities agricole sia sulle principali piazze di contrattazione nazionale per che qua... (continua)
Nel 2015, seguendo una tendenza che sta continuando nel 2016, il prezzo del latte alla stalla ha subìto una forte riduzione rispetto al 2014. I dati monitorati da Ismea e ripresi dal Milk Market Observatory della Commissione Europea indicano una dim... (continua)
Negli ultimi anni continua ad aumentare il numero di riconoscimenti comunitari a denominazione di origine protetta (DOP/IGP), coinvolgendo più comparti agroalimentari. L’Italia si conferma leader europeo con 269 prodotti certificati (161 DOP e 106 I... (continua)
Non è stato un anno molto positivo il 2014 per le Organizzazioni dei Produttori (OP) ortofrutticole venete: certo sono aumentate le risorse investite e le quantità commercializzate, e le superfici coltivate in maniera aggregata sono rimaste sostanzi... (continua)
Anche nel 2015 non si può certo dire che siano state tutte “rose e fiori” per il comparto florovivaistico veneto, anzi, non sono mancate le “spine”, vista la continua riduzione del numero di aziende, delle superfici e delle produzioni. I dati sul v... (continua)
Al Vinitaly,VeronaFiere lunedì 11 Aprile ore 13,00, stand Regione Veneto (Pad. 5), A.Scienza, D.Tomasi, C. Favero, A. De Zanche e Assessore G. Pan presentano ilsuccesso dell’area Doc Venezia; un volume di storia, storie, capacitàimprenditoriali. All... (continua)
L’imminenza del Vinitaly, il Salone internazionale del vino di Verona giunto al traguardo storico della 50a edizione, induce a formulare alcune considerazioni sui risultati dell’annata 2015 in Veneto. Va innanzitutto sottolineato che mai la vitivini... (continua)
212 pescherecci,1/3 della flotta veneta, ma con barche di “una certa età”. Una cinquantina diimprese hanno chiuso nel 2015. Pesca bivalvi in crescita. I dati del Reportsulla Marineria di Chioggia dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca edell'A... (continua)
Nel 2014 gli allevatori e trasformatori veneti hanno destinato oltre il 58% del latte prodotto nella regione per la produzione di formaggi a Denominazione di Origine (DO), pari a circa 630.800 tonnellate. È un’incidenza in leggera ripresa rispetto... (continua)
I primi dati presentati oggi da Veneto Agricoltura, presente l’Assessore Pan, che indica nel nuovo PSR (1,2 miliardi di €) lo strumento principe; per i giovani € a fondo perduto. Nell’anno più caldo di sempre, ottime le performances del vino e delle... (continua)
Record per l’export, 4,3 mld/€. Lunedì 25 gennaio (ore 11.00) presso la Corte Benedettina di Veneto Agricoltura a Legnaro (Pd), Conferenza Stampa con i primi dati sull’andamento del settore primario nel 2015; presenti Pan e Nezzo. Settore agricolo ... (continua)
Import/export positivo, ma inferiore al 2013. Consumi 2 mld/€, -1,2%; giù, fiori recisi; su, piante vive. Canali di vendita, sempre negozi e chioschi, new entry garden center/vivai; male i supermercati. Per anziani e donne “dillo coi fiori”. Il Vene... (continua)
Il saldo commerciale con l’estero dell’import/export nazionale di piante vive e prodotti della floricoltura (fiori, fronde, bulbi, ecc.) nel 2014 è stimato in 200 milioni di euro. Un dato certamente positivo, ma non è tutto oro quello che luccica, a... (continua)
Raccolto 2015: causa meteo male mais (-25%) e soia (-15%). Il frumento duro invece triplica gli ettari coltivati; ottima annata anche internazionale, che però vuol dire prezzi al ribasso; un’altalena negativa che coinvolge tutte le produzioni. Annat... (continua)
Annata a due marce per le colture cerealicole in Veneto. Bene i cereali autunno-vernini, favoriti da un andamento climatico primaverile nella norma, male le colture a semina primaverile (mais, soia, barbabietola da zucchero), che sono state penalizz... (continua)
L’Osservatorio di Chioggia di Veneto Agricoltura analizza l’innovazione e fornisce i numeri. Punti di forza e di debolezza. Il confronto con Emilia Romagna e Friuli V.G. Nonostante siano attività ancora poco presenti in Veneto, è indubbio che pescat... (continua)
Le ottimistiche previsioni sulla vendemmia che sta per concludersi in Veneto sembrano essere confermate. Dal punto di vista quantitativo si stima una produzione superiore di almeno il 10% rispetto alla difficile vendemmia 2014, mentre in relazione a... (continua)
La merce scambiata nei mercati ortofrutticoli veneti nel 2014 si è mantenuta al di sotto della soglia psicologica del milione di tonnellate: la quantità totale è stata pari a circa 913 mila tonnellate, il livello più basso dal 2000 ad oggi. Per quan... (continua)
Gli occupati in agricoltura in Veneto nel 2014 sono ulteriormente scesi a poco meno di 63.000 unità (-3,9% rispetto al 2013): dopo la consistente ripresa degli addetti registrata nel periodo 2009/12, nel biennio 2013/14 gli occupati agricoli hanno a... (continua)
Dopo un buon 2013, è possibile stimare che il prezzo del latte crudo alla stalla liquidato dalle cooperative venete nel 2014 si possa attestare sui 44-45 euro/100 litri (al netto di IVA e qualità), quindi più alto della media nazionale (stimata da I... (continua)
In ulteriore aumento le esportazioni di vino dal Veneto. Dall’analisi dei dati realtivi alle vendite all’estero realizzata annualmente da Veneto Agricoltura sui dati forniti dalla Sezione Sistema Statistico Regionale, si osserva per il 2014 un incre... (continua)
Report di Veneto Agricoltura. Diminuisce il numero di quelle attive, ma cresce il fatturato; in calo anche soci e addetti. Area principale il vitivinicolo (1 mld/€). Ora però il settore sembra più solido e meglio organizzato, ma... Verona capitale d... (continua)
Il numero di cooperative attive in Veneto a fine 2013 raggiungeva le 313 unità (senza considerare consorzi e altre forme giuridiche), in calo del 13,8% rispetto a fine 2011, quando erano più di 360 aziende. In crescita, invece, il fatturato totale a... (continua)
Nonostante anche nel 2014 sia continuato il calo delle aziende, la diminuzione delle superfici coltivate e anche la produzione, ci sono elementi per non considerare tutta “nera” la situazione del settore florovivaistico veneto. Infatti, anche negli ... (continua)
Il 2013 è stato un anno particolare per le Organizzazioni dei Produttori (OP) ortofrutticole venete: nonostante le varie riduzioni (soci aderenti, superfici, quantità prodotte, capitali investiti) rispetto agli ultimi anni, le OP sono riuscite a val... (continua)
Tempo di bilanci per il settore vitivinicolo veneto. L’annata 2014 è stata penalizzata da un andamento climatico eccessivamente fresco e piovoso nel periodo estivo che ha creato non poche difficoltà alla difesa fitosanitaria e alla gestione dei vign... (continua)
Il report annuale di Veneto Agricoltura, presentato oggi a Legnaro (PD), segna comunque una crescita della PLV, pari a 5,6 mld/€. Mais, coltura più diffusa. Record per la soia. Ancora in calo imprese agricole e occupati. Male il radicchio, vino e ca... (continua)
Domani, 16 gennaio, tradizionale Conferenza Stampa di Veneto Agricoltura (ore 11,00 c/o Corte Benedettina, Legnaro, PD) con presentazione dei risultati dell’annata agricola 2014, presenti Manzato e Nezzo. Domani 16 Gennaio alle ore 11,00 in Corte Be... (continua)
Import-export regionale negativo, peggiore di quello nazionale. Ma in generale, qual è stato l’andamento del settore primario regionale l’anno scorso? Quali le performance dei vari comparti? Venerdì 16/1 Conferenza Stampa a Veneto Agricoltura (c/o C... (continua)
Risultati altalenanti per i principali indicatori economici della pesca regionale, ma i dati più positivi riguardano la tenuta dei mercati ittici e la crescita della produzione di vongole veraci e delle esportazioni. Questo è quanto emerge dal rappo... (continua)
In calo produzione (ora un milione di t.) e allevamenti (3662); in 10 anni allevamenti -50%, latte -8%. VR e VI le province che producono di più. 16.000 tonnellate di latte in meno, 3.662 allevamenti iscritti all’anagrafe bovina (-4%) e un aumento ... (continua)
La difficile vendemmia 2014, caratterizzata da un andamento climatico estivo particolarmente umido e piovoso che ha creato non pochi problemi alla gestione dei vigneti, è risultata deludente non solo dal punto di vista produttivo (Veneto Agricoltura... (continua)
Negli ultimi 10 anni il valore delle esportazioni di vino dal Veneto è quasi raddoppiato, essendo aumentato del 93%. Questo il dato più significativo di uno studio realizzato da Veneto Agricoltura sul mercato internazionale del vino prendendo in con... (continua)
E’ disponibile il report sulla Marineria di Trieste, con il quale l’Osservatorio Socio Economico della Pesca ha analizzato i principali trend del settore ittico triestino. In linea con quanto accade nell’area nord adriatica anche a Trieste la flotta... (continua)
Veneto Agricoltura ha aggiornato l’indagine annuale sui bilanci delle cooperative lattiero-casearie allo scopo di definire la dinamica del prezzo del latte in Veneto. Partendo dai dati raccolti mediante un campione consistente di caseifici e di latt... (continua)
Aziende e superfici in calo, autoproduzione del materiale da coltivare croce e delizia. Prosegue il calo del numero di aziende venete attive, sceso a fine 2013 a 1.600 unità (-1,3%), il valore più basso dal 2003. Le perdite maggiori si registrano ... (continua)
Annata positiva dal punto di vista produttivo il 2013 per la vitivinicoltura veneta. Eppure la stagione non era iniziata sotto i migliori auspici. Nei mesi di marzo, aprile e maggio è infatti caduta sul Veneto una quantità di pioggia mediamente pari... (continua)
La merce scambiata nei mercati ortofrutticoli veneti nel 2012 è stata pari a circa 997 mila tonnellate, un livello sostanzialmente invariato rispetto al 2011, il secondo più basso dal 2000 ad oggi. Per quanto riguarda la merce oggetto di scambio, pr... (continua)
Dopo tre anni consecutivi in cui il prezzo delle uve da vino in Veneto era progressivamente aumentato con un incremento annuo medio di circa il 15%, per la vendemmia 2013 si è osservata una flessione dei prezzi rilevati presso le Borse merci delle C... (continua)
Saldo della bilancia commerciale degli scambi con l’estero positivo nel 2012, ma consumi nazionali in calo rispetto al 2011: il settore florovivaistico non vede rosee prospettive per il futuro. È questo quello che emerge, in sintesi, dalle analisi... (continua)
Riprende la redazione di reports sulle marinerie dell’alto Adriatico da parte dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell’Acquacoltura di Chioggia con l’esame delle marinerie romagnole di Rimini e Cattolica. In linea con l’intera realtà del... (continua)
Molto male il raccolto 2013 di frumento tenero in Veneto: secondo le indicazioni fornite dagli operatori locali, le eccessive piogge del periodo primaverile, non solo hanno impedito i trattamenti contro le malattie funginee, ma hanno impedito un cor... (continua)
Domani a Legnaro (Pd) tradizionale Conferenza Stampa di Veneto Agricoltura (Corte Benedettina, ore 12.00) sull’andamento 2012 e outlook 2013. Risultati economici e produttivi dell’agricoltura veneta 2012, andamenti di mercato dei principali prodotti... (continua)
Diminuisce la quantità ma aumenta il valore. Questo, in estrema sintesi, è quanto emerge dall’analisi dei dati relativi alle esportazioni 2012 di vino dal Veneto. Complessivamente sono stati venduti all’estero 599 milioni di kg, in calo del 7,5% ris... (continua)
L’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell’Acquacoltura di Chioggia ha realizzato il report “L’Adriatico a confronto” nel quale l’attività della pesca marittima dell’area Alto Adriatica è comparata con quella delle restanti aree componenti il... (continua)
Per le Organizzazione dei Produttori (OP) ortofrutticole venete, il 2011 (i dati 2012 non sono ancora disponibili) è stato un anno caratterizzato da diverse flessioni: in calo infatti il numero di soci aderenti alle OP venete, le superfici e le quan... (continua)
Diversificazione in attività extra-agricole, cambiamento della produzione e maggiore spinta verso l’esportazione: così cambia il florovivaismo veneto nel 2012 Prosegue il calo del numero di aziende venete attive, sceso a fine 2012 a 1.621 unità (-1%... (continua)
La prolungata siccità che ha colpito la pianura veneta nel periodo estivo ha condizionato la vendemmia 2012, determinando una diminuzione del 4,6% dell’uva raccolta e del 7,1% del vino prodotto rispetto all’annata precedente. Dai 10,8 milioni di qui... (continua)
Il numero di cooperative attive in Veneto a fine 2011 raggiungeva le 363 unità, in calo del 12% rispetto al 2009, quando alle quattro centrali cooperative (Fedagri, Legacoop, Agci e Unci) ne risultavano iscritte poco più di 410. Il fatturato totale... (continua)
A fine anno si tirano le somme di come è andata, i raccolti sono completati, si fanno due conti e due ragionamenti: l’estate eccezionalmente calda e siccitosa ha creato notevoli problemi alle colture, il mais e la soia ne hanno risentito pesantement... (continua)
Cresce il numero di farmers market in Veneto: sulla base dell’ultimo monitoraggio effettuato dalla Regione Veneto, aggiornato a giugno 2012, i mercati attivi in Veneto risultano essere 72 (+64%), ben 28 in più rispetto ai 44 censiti e monitorati da ... (continua)
Prosegue la serie di report dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell'Acquacoltura di Chioggia sulle marinerie dell’Alto Adriatico e in questo lavoro sono state analizzate quelle friulane di Grado e Marano Lagunare. Anche in quest'area, c... (continua)
Dopo l’insediamento ufficiale del suo Comitato di Gestione, avvenuto a Chioggia lo scorso 26 Luglio, il direttivo del Distretto di Pesca Nord Adriatico si ritrova a Marano Lagunare (UD) il prossimo 8 novembre. In questa occasione il Distretto sarà p... (continua)
La prolungata siccità della scorsa estate, associata al perdurare di temperature molto elevate, ha provocato situazioni di sofferenza dei vigneti in diverse aree vitate del Veneto, soprattutto dove non è stato possibile utilizzare interventi irrigui... (continua)
Continua la flessione delle quantità di merce scambiate nei mercati ortofrutticoli veneti, che nel 2011 scendono al di sotto del milione di tonnellate (-2% rispetto al 2010), il valore più basso dal 2000 ad oggi. Il valore delle merci scambiate sce... (continua)
Anche nel 2011 si è assisito allo stato di intensa crisi che ha interessato, in diversa misura, i vari settori della pesca regionale. Tale situazione di difficoltà si configura ormai come strutturale ed è dovuta innanzitutto alla scarsità di risorse... (continua)
Continuano a crescere le esportazioni di vino dal Veneto. I dati Istat indicano che nel 2011 la quantità venduta all’estero è aumentata del 20% rispetto all’anno precedente, salendo a circa 647.000 tonnellate, mentre il valore è aumentato del 14,8%,... (continua)
Con la presentazione della pesca nelle marinerie del Polesine, prosegue la collana di reports dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell'Acquacoltura sulle realtà costiere da Rimini a Trieste. La flotta da pesca del Polesine, con 177 imbar... (continua)
Il prezzo del latte alla stalla continua ad essere al centro dell'attenzione. Il 2010 è stato un anno favorevole che ha visto un buon recupero sull’anno precedente, confermando i segnali positivi di fine 2009. In Veneto la ripresa del prezzo del lat... (continua)
La presentazione della marineria di Chioggia dà avvio a una serie di report dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell'Acquacoltura che intendono focalizzare l’attenzione sulle realtà costiere che tradizionalmente caratterizzano l’Alto Adr... (continua)
Il 4 maggio a Umago, in occasione della Fiera della pesca Croata, è stato presentato il Distretto di Pesca Nord Adriatico. Dopo anni di esperienze di partenariato, le Regioni Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia hanno ora a disposizione un... (continua)
La vendemmia 2011in Veneto ha sostanzialmente confermato i livelli produttivi degli ultimi anni con una produzione dichiarata di 11,2 milioni di quintali di uva, corrispondenti a circa 8,2 milioni di ettolitri di vino. Prendendo in considerazione an... (continua)
Con quasi 2.800 euro/ha, infatti, il Veneto si posizionerebbe in terza posizione in una ipotetica graduatoria europea, dietro a Paesi Bassi e Malta, che primeggiano rispettivamente con 5.650 euro/ha e 4.900 euro/ha. Sono queste alcune delle informaz... (continua)
I primi due mesi del 2012 si sono caratterizzati per una ripresa dei listini delle principali commodities agricole (mais, frumento e soia). Nonostante questo positivo andamento, sui mercati permane una tendenza di fondo di tipo ribassista delle quot... (continua)
Continua a diminuire il numero di aziende florovivaistiche venete attive nel settore: nel 2011 sono scese a 1.641 (-1,8% rispetto al 2010). Il calo riguarda tutte le province (su tutte Treviso, con 338 aziende, perde il 3,4% delle imprese) ad esclus... (continua)
I dati definitivi della campagna 2010/11 ci consentono di delineare un quadro completo della produzione di latte in Veneto, contenuto nel nuovo numero della Newsletter Itinerari nel lattiero caserario di Veneto Agricoltura. 118 primi acquirenti hann... (continua)
Esiste un’attitudine delle imprese agricole venete ad innovare? Se si, quanto e come? Una prima risposta a tali quesiti tenta di darla il rapporto “Innovazione nelle imprese agricole – usi nuovi della conoscenza” realizzato da Veneto Agricoltura, i... (continua)
A ottobre si è concluso un progetto durato oltre due anni che ha impegnato l’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell'Acquacoltura di Veneto Agricoltura nello studio di un modello che consenta la definizione del meccanismo di formazione del p... (continua)
In Italia la produzione di biogas da biomasse agricole continua ad alimentare un forte interesse da parte delle aziende agro-zootecniche, in crisi si redditività per quanto riguarda il ritorno economico dell’allevamento e quindi alla ricerca di font... (continua)
Conclusa la vendemmia 2011, per il settore vitivinicolo veneto è già tempo di primi bilanci. L’andamento climatico è stato quanto mai bizzarro con notevoli sbalzi di temperatura e piovosità durante quasi tutta la stagione vegetativa. Le operazioni d... (continua)
Il Veneto Cenerentola in un benchmarking con Emilia-Romagna e Campania. Negli ultimi due anni, partita la rincorsa per recuperare il gap. È questo quanto emerge da una approfondita analisi dei bilanci delle OP venete autorizzate per la categoria ort... (continua)
Saldo della bilancia commerciale degli scambi con l’estero positivo, ma in ulteriore riduzione nel 2010, consumi nazionali in calo rispetto al 2009: il settore florovivaistico sempre più in difficoltà. È questo quello che emerge, in sintesi, dalle a... (continua)
L’unica nota positiva, che risolleva solo parzialmente il bilancio dell’annata 2010, è che il valore della merce transitata per i mercati ortofrutticoli del Veneto si è riportato a 1,03 miliardi di euro (+3,6%), dopo che nel 2009 era sceso al di sot... (continua)
L’estate è la stagione più “calda” per frutta e vite: nell’ultimo numero della newsletter Florovivaismo Veneto n. 17 – Giugno 2011 anche gli esperti di Veneto Agricoltura hanno messo “a fuoco” il vivaismo frutticolo e viticolo, evidenziando le diffi... (continua)
I dati forniti dalla Direzione Sistema Statistico della Regione Veneto in base alle rilevazioni Istat sull’export regionale di vino ed elaborati dal Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona forniscono indicazioni incoraggianti ri... (continua)
Il prezzo del latte alla stalla rimane al centro di molti dibattiti. Il 2009 è stato un anno difficile per molti allevatori, che tuttora rivendicano il miglioramento della redditività aziendale, messa a rischio dall'aumento dei costi di produzione. ... (continua)
Il sistema agroalimentare italiano rappresenta oggi una realtà particolarmente articolata, in cui la realizzazione di prodotti con un maggior valore aggiunto può rappresentare, per le imprese, un vantaggio competitivo sul mercato. Lo sviluppo e l’af... (continua)
Investimenti in qualità dei prodotti e attenzione alle questioni ambientali, in continua crescita le vendite dirette tramite supermercati e GDO: sono questi gli aspetti che balzano agli occhi dalle analisi effettuate dagli esperti di Veneto Agricolt... (continua)
Battuta d’arresto nel trend di crescita della superficie investita a florovivaismo in Veneto in atto dal 2002: nel 2010 le superfici si sono portate al di sotto di 3.200 ettari, in calo dell’1% rispetto al 2009. Va comunque sottolineato che negli ul... (continua)
I dati economico-produttivi relativi alla vendemmia 2010 in Veneto sono ancora provvisori, ma consentono egualmente di valutare l’andamento e lo stato di salute del settore vitivinicolo regionale. La produzione 2010 è stata solo leggermente superior... (continua)
Che la struttura agricola nazionale e regionale presentassero una forte frammentazione è noto, ripetuto, e ribadito ogni volta che si parla dei problemi dell’agricoltura in Italia e in Veneto. Che ci sia una pletora di piccole aziende, per lo più in... (continua)
Il numero di cooperative attive in Veneto a fine 2009 raggiungeva le 415 unità, praticamente invariate rispetto al 2005, quando alle quattro centrali cooperative (Fedagri, Legacoop, Agci e Unci) ne risultavano iscritte poco meno di 420. Il fatturat... (continua)
L’evoluzione del mercato dei cereali ha registrato, negli ultimi mesi, un rinnovato trend di crescita dei prezzi dei futures di frumento, mais e soia sui principali mercati internazionali. Dopo la flessione di novembre, con le fisiologiche “prese di... (continua)
Battuta d’arresto delle quantità commercializzate attraverso i mercati ortofrutticoli del Veneto, che nel 2009 scendono a circa 1.070.000 tonnellate, in calo del 13% rispetto al 2008. In sofferenza i mercati più importanti (Verona -18%, Padova -9,5%... (continua)
Le tradizionali proiezioni di Veneto Agricoltura di inizio anno mostrano che anche l’agroalimentare ha pagato un pesante prezzo alla recessione globale. Quasi 4,5 miliardi di Euro, l’agricoltura veneta ha fatto meglio di altri comparti e regioni, an... (continua)
E’ di quasi quattro miliardi e mezzo il PIL del comparto, con flessione però del numero delle aziende ed andamento negativo per i prezzi. Appuntamento il 15 Gennaio 2010, ore 11.00, in Corte Benedettina (Legnaro - PD) con Manzato e Pizzolato, per il... (continua)
Conferenza stampa venerdì 15 gennaio a Veneto Agricoltura a Legnaro (PD, Corte Benedettina, ore 11) con Manzato e Pizzolato. Saranno il V.Presidente della Regione Veneto Franco Manzato e l’Amministratore Unico di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato, ... (continua)
Il Veneto ai primi posti in Europa per produttività per addetto: gli occupati in agricoltura veneti, infatti, risultano essere tra i migliori a livello europeo per valore aggiunto realizzato. In una graduatoria ipotetica dei 27 Stati Membri dell’Uni... (continua)
Positiva (+10%) la bilancia commerciale nazionale del settore nel 2008, in Veneto importazioni in calo (-10%), ma sempre superiori alle esportazioni. Nel 2009, la crisi riduce i consumi (-7%). Il Sud compra di più. "Fiorisce" il commercio del flor... (continua)
Mentre l’Italia dal 2004 ha perso il 10%, il calo in Veneto è stato superiore al 30%. Male le donne, ma anche gli uomini nel quinquennio (-36%). Sempre meno occupati agricoli in Veneto: nel 2008 sono scesi a circa 61.000 unità, in calo del 17% r... (continua)
OCCUPATI AGRICOLI: SI ACCENTUA LA PERDITA DI ADDETTI NEL 2008 IN VENETO Sempre meno occupati agricoli in Veneto: nel 2008 sono scesi a circa 61.000 unità, in calo del 17% rispetto al 2007. Secondo l’indagine campionaria sulle forze lavoro realizza... (continua)
Veneto, Emilia Romagna, Friuli V.G., Slovenia e Croazia, bilancia commerciale 2007: –168 milioni di euro. Crescono in Veneto le importazioni, in calo le esportazioni (-16%). Ancora negativo il saldo della bilancia commerciale ittica 2007 dell’Alt... (continua)
Riduzione delle macellazioni di vitelloni (di cui il Veneto è leader produttivo a livello nazionale), forte calo degli occupati, crescita del numero di aziende agricole che sono uscite dal mercato nel quarto trimestre del 2008, minori superfici inve... (continua)
Consumi in ripresa. Curiosità, nella vendita tengono i negozi Il saldo commerciale degli scambi con l’estero di “piante vive e prodotti della floricoltura” a livello nazionale continua anche nel 2007 il suo trend positivo, attestandosi a circa 190... (continua)
Un formaggio millenario da scoprire…e da gustare. Non è un reperto archeologico, uno stagionato d’epoca, ma il genuino Montasio DOP, uno dei formaggi più apprezzati nel panorama caseario italiano, tutelato fin dal 1955 e incluso tra le 10 DOP di mag... (continua)
Produzione lorda complessiva a quasi 5 miliardi di €, + 10,2 %. Ma bisogna porre attenzione. Lunedì 9 Giugno a Veneto Agricoltura (Legnaro-PD) presente tutto il comparto con Callegari e i tre presidenti (Piazza, da Canossa e Ghiro). Il Veneto agroa... (continua)
L’Osservatorio sulla pesca di Veneto Agricoltura segnala incrementi per la produzione di molluschi di allevamento con in testa la vongola orientale. Declino per quella verace. Veneto maggior produttore. Si aggira sui 236 milioni di euro (dati 2005) ... (continua)