AVVISO INDAGINE DI MERCATO

Scadenza avviso:                                      20.11.2019

Sezione/Settore:                                       Innovazione e Sviluppo – Settore Economia, Mercati e Competitività

Per informazioni: e-mail  tel.                renato.palazzi@venetoagricoltura.org  – tel. 049/8293763

Responsabile del Procedimento:        Dott. Censori Alessandro tel. 049 8293857 alessandro.censori@venetoagricoltura.org

Oggetto Affidamento:                           Sviluppo di un modello econometrico per la gestione del pesce azzurro adriatico nell’ambito delle attività di cui al WP3, act.1 del progetto finanziato con fondi europei Interreg V-A Italia-Croazia “Itaca – Innovative Tools to increAse Competitiveness and sustainability of small pelagic fisheries” – ID 10044562- CUP: J45B19000790007 – CIG: Z3A2A32FC3

Quantità/Caratteristiche Tecniche:   Il servizio per lo sviluppo di un modello econometrico per la gestione del pesce azzurro adriatico si inquadra nell’ambito delle attività di cui al WP3 azione 2 del progetto Interreg V-A Italia-Croazia “Itaca”. Le attività consistono in:

  1. Fornire un quadro generale (scenario) del settore della pesca ai piccoli pelagici (SP) su scala Adriatica, includendo le aree di pesca GS17 and GSA18. L’analisi censirà e descriverà anche le tipologie di strutture (organizzative e gestionali) che operano nella pesca agli SP, oltre ad un’analisi aggiornata della normativa e delle disposizioni di legge in materia di gestione della pesca SP, al fine di individuare le variabili da considerare nell’elaborazione del modello econometrico.
  2. Realizzazione del Modello econometrico. Dovrà essere aggiornato un precedente modello sviluppato nell’ambito del Progetto 7E6 finanziato nell’ambito del primo programma nazionale triennale della pesca e dell’acquacoltura del MIPAAF (cfr “A price analysis and management model for adriatic Small Pelagic fish” in New Medit n. 1/2012). Il progetto ITACA fa riferimento ad un modello a equazioni simultanee o reti neurali. Il nuovo, una volta messo a punto, dovrà essere sottoposto a controlli di coerenza, efficacia ed efficienza. L’algoritmo base del modello sarà parametrizzato prioritariamente sui dati di scenario di cui al punto precedente e dovrà essere integrato da alcune variabili gestionali ed ecologiche. Obiettivo è creare uno strumento previsionale utile alle imprese di pesca per pianificare quotidianamente le catture, massimizzando il reddito d’impresa e preservando gli stock ittici in una prospettiva a lungo termine.
  3. Il modello costituirà la base di un software gestionale reso disponibile agli operatori che verrà sviluppato in una fase successiva da apposita Ditta incaricata. Si richiede pertanto anche il supporto tecnico-scientifico durante la fase di integrazione del modello all’interno del software sino al completo sviluppo di quest’ultimo, oltre ad eventuali affinamenti che dovessero rendersi necessari successivamente alla fase di test da parte degli operatori.

Importo stimato a base di gara:        € 30.327,87(IVA esclusa)

Requisiti di idoneità professionale, di capacità tecnico professionale, ed economico finanziaria: Esperienza nell’elaborazione di modelli predittivi con particolare riferimento al settore primario e a quello ittico in particolare. Conoscenza della lingua inglese.

 Tipologia Affidamento:                         Servizi

Criterio di aggiudicazione:                    Scegliere un elemento.

Parametri qualità/prezzo:                    Valutazione dell’offerta considerando, in ordine decrescente, esperienza nello sviluppo di modelli predittivi di tipo economico ed econometrico nel settore ittico, proposta progettuale schematica contenente la metodologia che verrà adottata, competenza del personale coinvolto nel Gruppo di Lavoro da adibire al progetto ed il prezzo offerto.

Numero operatori da invitare:            Il numero di operatori che saranno invitati alla procedura non sarà inferiore a 3.

Procedura affidamento:                       Affidamento diretto ai sensi dell’art. 36, comma 2 lett. A del D.LGS 50/2016 .

Durata affidamento:                              Dalla data della sottoscrizione del contratto al 30.06.2020 salvo ev. proroghe

Data presunta avvio (trimestre):       4/2019

Gli operatori interessati ed in possesso dei requisiti, possono manifestare il proprio interesse alla partecipazione mediante invio di domanda redatta utilizzando l’apposito modulo all’indirizzo PEC avisp@pecveneto.it, entro la data di scadenza dell’avviso.

Le manifestazioni di interesse hanno l’unico scopo di comunicare all’Amministrazione la disponibilità ad essere invitati alla procedura; l’Azienda si riserva l’insindacabile facoltà di sospendere, revocare o riavviare in qualsiasi momento la procedura.

 

Articoli simili

Esito procedura

25/06/2018