AVVISO INDAGINE DI MERCATO

Scadenza avviso:                                      23.03.2020

Sezione/Settore:                                       SIF ovest

Per informazioni: e-mail  tel.                manuel.spanevello@venetoagricoltura.org   tel. 0444 337081

Responsabile del Procedimento:        Dott.ssa Paola Virgilietti

Oggetto Affidamento:                           Fornitura di pietrame informe ed assortimenti di cava per la Provincia di Vicenza – Zona Agno-Chiampo e Zona Colli Berici.

Quantità/Caratteristiche Tecniche:   Le quantità verranno richieste di volta in volta in base alle necessità dei cantieri. Saranno richieste forniture franco cantiere di materiale lapideo della tipologia massi ciclopici irregolari da scogliera con dimensioni tra i 17 e 35 q.li, pietrame per muratura con pezzatura 20x25x15 cm, pietriscone da 7 a 15 cm, nelle seguenti Località:

Loc. Predelle, Frazione di Piana, Comune di Valdagno (VI)

Loc. Pellichero, Comune di Recoaro Terme (VI)

Loc. Casare – Scaranto Trentin, Comune di Arcugnano (VI)

Importo stimato a base di gara:        31.000,00 € (IVA esclusa)

Requisiti di idoneità professionale, di capacità tecnico professionale, ed economico finanziaria:

Iscrizione CCIAA per l’attività, Iscrizione alla white list.

Tipologia Affidamento:                         Forniture

Criterio di aggiudicazione:                    Minor Prezzo

Parametri qualità/prezzo:                    Fare clic qui per immettere testo.

Numero operatori da invitare:            Fare clic qui per immettere testo.

Procedura affidamento:                       Affidamento diretto art.36, comma 2, lett. a) – previa indagine di mercato

Durata affidamento:                              un anno dall’atto di sottoscrizione dell’affidamento

Data presunta avvio (trimestre):       1/2020

Gli operatori interessati ed in possesso dei requisiti, possono manifestare il proprio interesse alla partecipazione mediante invio di domanda redatta utilizzando l’apposito modulo all’indirizzo PEC avisp@pecveneto.it, entro la data di scadenza dell’avviso.

Le manifestazioni di interesse hanno l’unico scopo di comunicare all’Amministrazione la disponibilità ad essere invitati alla procedura; l’Azienda si riserva l’insindacabile facoltà di sospendere, revocare o riavviare in qualsiasi momento la procedura.

Articoli simili

Esito

05/11/2019