CONCESSIONE IN GESTIONE DEL CENTRO ITTICO SPERIMENTALE PELLESTRINA (VE) PER ATTIVITÀ DI ACQUACOLTURA. CIG: 84025557BC

L’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario “Veneto Agricoltura” indice una procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 del D.lgs 50/2016, volta alla individuazione di un Concessionario per il servizio di gestione del proprio Centro Ittico Sperimentale situato a Pellestrina (VE) al fine di valorizzarne le attività tramite gestione imprenditoriale. Il Centro è un’avannotteria marina costituita da due fabbricati ed è specializzato nelle produzioni degli stadi giovanili di Molluschi bivalvi marini. Unitamente ad un terreno attiguo presenta una superficie complessiva pari a ha 2,8 ca.

La concessione si basa sulla presentazione ed approvazione di un Progetto di gestione del Centro, da cui risultino eventuali programmi di intervento anche sui fabbricati, le modalità d’uso dello stesso, nonché le attività programmate, che devono essere compatibili con le finalità istituzionali del Centro e nel rispetto dei vincoli indicati nel Bando di gara.

Il bando prevede un periodo di concessione da un minimo di 8 ad un massimo di 20 anni, in relazione agli investimenti strutturali ed alle migliorie delle attrezzature e degli impianti proposti dagli aspiranti Concessionari, per garantire un adeguato tempo di recupero degli investimenti sostenuti.

La concessione sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Scadenza presentazione delle richieste: ore  12.00 del 25 settembre 2020.

 

Documenti del bando:

07.09.2020 Chiarimenti

Con riferimento alla procedura codice VENAGPNIN#0007, si evidenzia che l’art. 1, comma 4, D.L. 16 luglio 2020 n. 76 prevede che non debba essere richiesta una garanzia provvisoria per le procedure di affidamento la cui determina di avvio sia stata adottata in data successiva all’entrata in vigore del suddetto decreto. Per tale ragione si comunica che – contrariamente a quanto disposto dal par. 7.6.4 del bando di gara – per la partecipazione alla procedura non è richiesta la presentazione della garanzia provvisoria, né dell’impegno al rilascio della garanzia provvisoria.

Articoli simili

Avviso

07/06/2019