Lunedì, 26 Giugno 2017 CercaCerca  
ULTIMISSIME DA VENETO AGRICOLTURA

 

 

     

     IMPORTANTE            


Come disposto dalla Legge regionale n. 37 del 28 novembre 2014,

VENETO AGRICOLTURA

da Azienda regionale per i settori agricolo, forestale e agroalimentare in liquidazione

dal 1° gennaio 2017 diventa 

AGENZIA VENETA PER L’INNOVAZIONE NEL SETTORE PRIMARIO

 

Maggiori informazioni nei campi dedicati nel menu di sinistra

 

 

 

logos_25y_life.jpg

Festeggiamo insieme i 25 anni del Programma Europeo LIFE e della Direttiva Habitat che hanno contribuito a preservare il nostro unico patrimonio naturale europeo, anche grazie ai 26 siti di Rete Natura 2000 gestiti dall’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario come Cansiglio, Sinistra Piave, Destra Piave, Malgonera, Piangrande, Val Montina, Monte Baldo, Val d’Adige, Giazza, Bosco Nordio, Vallevecchia, Riserva Bocche di Po e   Bosco della Donzella - Oasi di Cà Mello.   

http://life-25.eu

 

SOSTENIBILITÀ DEL VIGNETO: NUOVE OPPORTUNITÀ

Mercoledì 21 giugno (ore 9,30) al Trittico Vitivinicolo Veneto 2017 a Conegliano-TV, anche l’attualissimo tema della sostenibilità del vigneto. Veneto Agricoltura, Regione, ARPAV, CREA-VIT e CIRVE, presentano l’andamento meteo, lo stato fitosanitario delle vigne in vista della vendemmia 2017 e le primissime indicazioni sulla produzione.

 

Il viticoltore amico della biodiversità e della qualità dell’ambiente: è possibile! Sembra proprio di sì grazie alla certificazione “ Biodiversity Friend”, un’esperienza di ricerca tutta italiana divenuta il primo marchio al mondo che certifica il livello di biodiversità dei vari settori produttivi nelle aziende agricole, compreso quello vitivinicolo. Una attività, quella condotta dalla veronese World Biodiverity Association, che sta suscitando grande interesse in molti Paesi, anche in Cina e Messico, che evidentemente hanno capito quanto sia importante far andare a braccetto agricoltura e biodiversità.

Studiare la complessità dei processi produttivi in grado di ridurre la perdita di biodiversità in agricoltura rappresenta oggi un passaggio obbligato.

Tutti i settori ne dovranno sempre più tener conto, anche perché sono i cittadini-consumatori a richiederlo.

Si discuterà anche di questo importante tema al convegno “Vigneto veneto, andamento e previsioni produttive 2017”, il focus che Veneto Agricoltura, con Regione, ARPAV e CREA-VIT, organizza mercoledì 21 giugno (ore 9,30) a Conegliano presso il CIRVE dell’Università di Padova ( in via Dalmasso 1).

Il focus metterà sotto la lente anche altri importanti argomenti utili ai viticoltori: l’ ARPAV farà il punto sull’ andamento meteorologico del semestre; il CREA-VIT, sulla base dei dati freschissimi raccolti sul territorio, presenterà la fotografia dello stato vegetativo e fitosanitario del vigneto veneto, con le primissime indicazioni produttive; saranno valutati anche i danni della gelata di aprile.

Veneto Agricoltura e World Biodiverity Association illustreranno, come accennato, il modello “Biodiversity Friend” per valutare le opportunità su cui puntare per migliorare sempre più la sostenibilità ambientale del vigneto.

SCARICA L'INVITO: http://bit.ly/2s6c7iC

ISCRIZIONE: per una migliore organizzazione dell’evento è richiesta la preadesione on-line su: http://bit.ly/2sO02hb

INFORMAZIONI: europedirect@venetoagricoltura.org; Tel.: 049.8293716

PROGRAMMA

Ore 9,30
Saluti
Vasco Boatto, Direttore CIRVE-Università di Padova
Alberto Negro, Direttore Veneto Agricoltura
Giuseppe Pan, Assessore Agricoltura della Regione del Veneto

Ore 10.00
Andamento meteo nel 1° semestre 2017 nel Veneto
Francesco Rech, ARPAV-Servizio Meteorologico di Teolo (Pd)

Ore 10.20
Stato vegetativo del vigneto veneto e primissime indicazioni produttive
Nicola Belfiore, CREA-VIT

Ore 10.50
Danni da gelo sulla vite: soglie termiche ed effetti sui tessuti
Diego Tomasi, Direttore CREA-VIT

Ore 11.20
Opportunità per una migliore sostenibilità ambientale del vigneto
Michele Giannini, Veneto Agricoltura
Paolo Fontana, World Biodiversity Association

Ore 11.50
Dibattito

Coordina: Renzo Michieletto
Veneto Agricoltura - Ufficio Stampa - Europe Direct Veneto