Lunedì, 25 Settembre 2017 CercaCerca  
ULTIMISSIME DA VENETO AGRICOLTURA

 

 

       

     IMPORTANTE            

 


Come disposto dalla Legge regionale n. 37 del 28 novembre 2014,

VENETO AGRICOLTURA

da Azienda regionale per i settori agricolo, forestale e agroalimentare in liquidazione

dal 1° gennaio 2017 diventa 

AGENZIA VENETA PER L’INNOVAZIONE NEL SETTORE PRIMARIO

 

Maggiori informazioni nei campi dedicati nel menu di sinistra

 

 

 

logos_25y_life.jpg

Festeggiamo insieme i 25 anni del Programma Europeo LIFE e della Direttiva Habitat che hanno contribuito a preservare il nostro unico patrimonio naturale europeo, anche grazie ai 26 siti di Rete Natura 2000 gestiti dall’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario come Cansiglio, Sinistra Piave, Destra Piave, Malgonera, Piangrande, Val Montina, Monte Baldo, Val d’Adige, Giazza, Bosco Nordio, Vallevecchia, Riserva Bocche di Po e   Bosco della Donzella - Oasi di Cà Mello.   

http://life-25.eu

      

REGIONE VENETO E VENETO AGRICOLTURA AL FLORMART 2017

Florovivaismo e non solo per un futuro più verde. Appuntamento alla Fiera di Padova da giovedì 21 a sabato 23 settembre per l'edizione 2017 di Flormart. Regione Veneto e Veneto Agricoltura presenti con un proprio stand. Tre gli eventi in programma proposti dall'Agenzia regionale.


flormart 2017

Si terrà come di consueto presso la Fiera di Padova, da giovedì 21 a sabato 23 settembre, l’edizione 2017 di Formart, il Salone Internazionale del Florovivaismo, dell’architettura del paesaggio e delle infrastrutture verdi. La Regione e Veneto Agricoltura saranno presenti con un proprio stand, mentre ricchissimo si annuncia il programma degli eventi (https://flormart.it/), inclusi quelli proposti dall'Agenzia regionale. Vediamoli in dettaglio:

GIOVEDÌ 21 SETTEMBRE, ore 10-12 c/o l’Arena:“La terza via del vivaismo. La vivaistica per la riqualificazione ambientale” Si stanno affermando nuove esigenze nel vivaismo: la riqualificazione dei siti di Rete Natura 2000, la rigenerazione urbana e la bonifica di ex insediamenti industriali, gli interventi di mitigazione delle grandi infrastrutture; le richieste di specie non solo legnose ma anche erbacee; e soprattutto una attenzione alla provenienza del materiale vivaistico per evitare inquinamento genetico e tutelare la biodiversità. Il convegno fornirà il contesto strategico e tecnico di questa nuova fase del vivaismo, dando voce agli operatori del settore e ad alcune esperienze regionali in atto.

VENERDÌ 22 SETTEMBRE, ore 10:30-11:30 c/o lo stand Regione Veneto/Veneto Agricoltura:“30 anni di innovazione per l’ortofloricoltura veneta”. Presentazione delle iniziative in occasione dei 30 anni di attività del Centro Sperimentale Ortofloricolo di Veneto Agricoltura “Po di Tramontana” (Rosolina, Ro).

SABATO 23 SETTEMBRE, ore 10-12 c/o l’Arena “Passante Verde di Mestre: infrastruttura green del Veneto” a cura di CAV, Veneto Agricoltura, Coldiretti. La mitigazione e qualificazione green del grande asse viario del Passante di Mestre ha consolidato, in questi primi anni di attività, alcune prime realizzazioni e collaudato alcuni interventi pilota. Primo fra tutti la realizzazione delle diverse tipologie di fasce boscate e barriere verdi realizzate da Veneto Agricoltura lungo i terreni che costeggiano il Passante nella sua Azienda dimostrativa “Diana” a Mogliano Veneto (Tv): un vero e proprio modello in scala 1:1 di ciò che può voler dire “Passante Verde”. Ora si tratta di estendere queste prime realizzazioni a tutto il tracciato.




 
 
 
 
 
 
  
 
www.referendum.regione.veneto.it