Giovedì, 23 Febbraio 2017 CercaCerca  
ULTIMISSIME DA VENETO AGRICOLTURA

 

IMPORTANTE
Come disposto dalla Legge regionale n. 37 del 28 novembre 2014,

VENETO AGRICOLTURA
da Azienda regionale per i settori agricolo, forestale e agroalimentare in liquidazione

dal 1° gennaio 2017 diventa 
AGENZIA VENETA PER L’INNOVAZIONE
NEL SETTORE PRIMARIO

Maggiori informazioni nei campi dedicati nel menu di sinistra

 

   

AGRICOLTURA DIGITALE, L’AGENDA ADV 2020, LUNEDÌ A PADOVA
Agro-Digital-Angels; il sequestro del carbonio; banda larga e ultralarga nelle zone rurali; comunità web di agricoltori; droni, agrirobotica… Forcolin, Pan, Soranzo, l’Università, Veneto Agricoltura ed il mondo agricolo veneto assieme il 20 febbraio in Provincia (zona Stanga) per disegnare il futuro digitale del settore primario.

 


Anche il mondo agricolo è pronto per la digitalizzazione. ADV 2020, il progetto Agenda Digitale della Regione Veneto si sta affinando con una serie di incontri sul territorio regionale, confrontandosi con i vari comparti produttivi. L'Agenda Digitale è stata presentata dalla Commissione Europea nel maggio 2010 con lo scopo di sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC o ICT) per favorire l'innovazione, la crescita economica e la competitività. Con una maggiore diffusione e un uso più efficace delle tecnologie digitali si potrà stimolare l'occupazione e affrontare le principali sfide in atto. ADV 2020, acronimo dell’ Agenda digitale del Veneto, è il documento programmatico con il quale la Regione intende definire il proprio impegno strategico per la promozione della società e dell’Economia Digitale. La Vicepresidenza della Giunta Regionale che coordina l’iniziativa, ha costituito un tavolo di lavoro e attraverso una serie di incontri tematici con gli stakeholders, che si stanno svolgendo sul territorio regionale, intende definire un documento di pianificazione sino al 2020.
“Il digitale per le imprese agricole” è in programma a Padova (presso la Provincia di Padova nel Centro Direzionale "La Cittadella" in Piazza Bardella, 2 - Zona Stanga – 3^ Torre,) lunedì 20 febbraio pv, dalle 14.30-18.00. Un pomeriggio di incontri e confronti (la partecipazione all’evento è gratuita, previa iscrizione al sito: http://bit.ly/2kAKNnp), organizzato in modo seminariale, coordinato nella prima parte da Stefano Barbieri dell’Agenzia Veneto Agricoltura, al quale parteciperanno anche il V.Governatore Gianluca Forcolin, (Ass. al bilancio e Agenda Digitale), Enoch Soranzo (Pres. Prov. Padova) e Giuseppe Pan (Ass. reg. agricoltura).
Le relazioni di Mauro Trapani (Dir. Area Sviluppo economico Regione del Veneto) e Maurizio Borin (Dir. Dip. DAFNAE, Univ. di Padova) apriranno il confronto che poi si svilupperà con approfondimenti cui tutti i presenti saranno chiamati a partecipare suddividendosi in gruppi. Gruppo 1: I Servizi digitali della Pubblica Amministrazione (PA) a supporto delle imprese agricole. Sfruttare l'ICT per razionalizzare e semplificare i procedimenti; garantire trasparenza amministrativa e rendere disponibili le informazioni; garantire l’accesso alla rete a banda larga e ultralarga nelle zone rurali; aumentare ulteriormente l'efficienza e l'efficacia dei sistemi di controllo; incrementare il processo di dematerializzazione dei procedimenti amministrativi; e-communication, e-learning e condivisione digitale; sviluppo di APP mobile da parte della PA.
Gruppo 2: I fabbisogni digitali delle imprese agricole. Strumenti per lo sviluppo delle competenze digitali delle imprese agricole, consulenza digitale (Agro-Digital-Angels), gestione informatizzata e mobile di coltivazioni e allevamenti; comunicare e valorizzare i prodotti agricoli e il territorio: sito web, social network, e-commerce, comunità web di agricoltori; agrometeorologia e servizi per l’agricoltura.
Tecnologie presenti e future: agricoltura di precisione, droni, agrirobotica.
Gruppo 3: Il digitale per il monitoraggio e la salvaguardia del territorio rurale. Le azioni e gli strumenti digitali per: la gestione delle risorse idriche e l’efficienza nell’uso dell’acqua; la gestione e il miglioramento della qualità del suolo; la conservazione e il sequestro del carbonio.
Alle 17,30 saranno presentati i risultati del lavoro dei Gruppi da parte dei facilitatori (Franco Contarin, Andrea Comacchio e Luigi De Lucchi, della Regione Veneto); a seguire le conclusioni, affidate a Lorenzo Gubian (Direzione ICT e Agenda Digitale Regione del Veneto).