Prossime sfide della PAC: le organizzazioni agricole iniziano a confrontarsi



Nell’ambito di un convegno due organizzazioni agricole hanno parlato di regionalizzazione e quote latte

La DBV, la principale organizzazione agricola tedesca, ha recentemente organizzato un convegno in occasione del quale si é svolto, alla presenza del Vice Presidente della FNSEA, l’omologa francese, un interessante dibattito su due aspetti della futura “health check”: la regionalizzazione e l’abolizione delle quote latte. Per quanto riguarda la regionalizzazione il Vice Presidente della FNSEA ha affermato che la sua organizzazione sta seriamente prendendo il considerazione per i prossimi mesi la possibilità di modificare la storica posizione favorevole ad un accoppiamento degli aiuti più esteso possibile, con una posizione favorevole al modello di pagamento unico “regionalizzato” (aiuto ad ettaro). Durante la riforma del 2003, la FNSEA si oppose ad un’ipotesi di regionalizzazione, non era il momento adatto. I prezzi erano relativamente bassi a quell’epoca e si temeva che gli agricoltori abbandonassero l’agricoltura “attiva” per dedicarsi al semplice mantenimento delle terre in buone condizioni. Quei timori non si sono materializzati, secondo il Vice Presidente della FNSEA, che in ogni caso ha sottolineato di non esprimere le anticipazioni della posizione della FNSEA sulla health check. Riguardo il set-aside si é espresso a favore di un suo mantenimento, pur anche con una percentuale pari a zero. Per la questione delle quote latte, la DBV ha espresso tramite voto la propria idea sul sistema delle quote latte: secondo i ¾ degli agricoltori tedeschi il sistema dovrebbe essere abolito dal 2015. Solo gli agricoltori di due Regioni (Bavaria e Hessen) hanno chiesto il mantenimento delle quote, dichiarando che ciò aiuterebbe il permanere della produzione in alcune zone collinari. Le misure di accompagnamento che hanno ricevuto maggior sostegno sono state: – un premio al pascolo nelle zone svantaggiate; – un fondo speciale per il latte nel budget UE; – una difesa dei dazi esterni all’interno del Doha round. Il Presidente della DBV, Sonnleitner, ha comunque ribadito l’importanza di una decisione, in un senso o nell’altro, per garantire agli agricoltori una certa sicurezza per pianificare il loro futuro.

(Fonte: Europe Direct Carrefour del Veneto)

Articoli simili

Biomasse: perchè

06/02/2008