AVVISO INDAGINE DI MERCATO

Scadenza avviso:                                      ore 17.00 di venerdì 9 dicembre 2022

Sezione/Settore:                                      Direzione Operativa – Unità Organizzativa Qualità e Tecnologie Agroalimentari.

Per informazioni: e-mail  tel.                 Centro per la qualiltà e le tecnologie agroalimentari – Thiene (VI) – tel. 0445-                                                802300; email: istituto.thiene@venetoagricoltura.org

Responsabile del Procedimento:          Dr. Alessandro Censori

Oggetto Affidamento:                            Servizio di  manutenzione ordinaria e straordinaria, per il biennio 2023-2024 delle centrali termiche e di un generatore di vapore – CIG: Z9A38C32E2

Quantità/Caratteristiche Tecniche:     l’appalto ha per oggetto interventi di:  A) manutenzione preventiva ordinaria annua comprendente: gli interventi di pulizia; i controlli previsti dalla normativa vigente compresi la verifica, almeno annuale, della sicurezza dell’impianto, il controllo fumi e l’efficienza energetica; la compilazione e l’aggiornamento del libretto di centrale su portale regionale CIRCE e la trascrizione dei parametri prestazionali e di taratura. B) Manutenzione straordinaria comprendente la riparazione e/o sostituzione di parti soggette ad usura e/o guasto. Nel servizio è ricompresa la fornitura dei ricambi e il costo della manodopera. Tra gli interventi straordinaria si contemplano anche quelli per la predisposizione degli impianti alle verifiche ispettive degli enti preposti per legge ed il loro ripristino post ispezione. In particolare si precisa che: 1) Per manutenzione ordinaria preventiva, si intende l’esecuzione delle operazioni specificamente previste nei libretti d’uso e manutenzione degli apparecchi, che possono essere effettuate in luogo con strumenti ed attrezzature di corredo agli apparecchi stessi e che comportino l’impiego di attrezzature e di materiali di consumo di uso corrente, nonché gli interventi previsti dalla normativa vigente. 2) Per manutenzione straordinaria si intendono gli interventi atti a ricondurre il funzionamento dell’impianto a quello previsto dal progetto e/o dalla normativa vigente mediante il ricorso, in tutto o in parte, a mezzi, attrezzature, strumentazioni, riparazioni, ricambi di parti, ripristini, revisione o sostituzione di componenti degli apparecchi. In tale ambito rientrano gli interventi di sostituzione e/o riparazione. 3) L’Appaltatore non deve effettuare interventi di carattere straordinario sulle apparecchiatura; tuttavia è impegnato a segnalare al Committente, di volta in volta e con la dovuta tempestività, gli interventi che si rendessero necessari. Nel caso di richiesta da parte del Committente di un preventivo per attività di manutenzione straordinaria, l’impresa si impegna a fornire un preventivo dettagliato, evidenziando le ore di manodopera previste, i prezzi di listino e lo sconto offerto in gara, entro 20gg. dalla richiesta della Stazione Appaltante (salvo termini maggiori concordemente stabiliti).

Importo stimato a base di gara:           euro 4.900  (IVA esclusa)

Requisiti di idoneità professionale, di capacità tecnico professionale, ed economico finanziaria:

Le ditte devono essere iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio relativamente al servizio richiesto ed essere abilitate ai sensi di legge.

Tipologia Affidamento:                           Servizi

Criterio di aggiudicazione:                     Minor Prezzo

Parametri qualità/prezzo:                      ====

Numero operatori da invitare:              ====

Procedura affidamento:                         Procedura aperta (art. 60 D.Lgs. 50/2016)

Durata affidamento:                               Mesi 24 dalla data di affidamento del servizio

Data presunta avvio (trimestre):          1/2023

 

Gli operatori interessati ed in possesso dei requisiti, dovranno trasmettere un preventivo all’indirizzo PEC: avisp@pecveneto.it, secondo le modalità descritte nell’allegato Capitolato (All. 1),  unitamente alla Scheda di Dichiarazione e Offerta (All.2).

Le manifestazioni di interesse hanno l’unico scopo di comunicare all’Amministrazione la disponibilità ad essere invitati alla procedura; l’Azienda si riserva l’insindacabile facoltà di sospendere, revocare o riavviare in qualsiasi momento la procedura.

 

Articoli simili

Esito

21/10/2019