BIOΔ4 – Nuovi strumenti per la valorizzazione della biodiversità degli ecosistemi forestali transfrontalieri

BIOΔ4 è un progetto finanziato dal Fondo di sviluppo regionale (FESR) della Commissione Europa nell’ambito del Programma Interreg V-A Italia Austria (bando 2017) ; è cofinanziato dal Fondo di rotazione nazionale (Delibera CIPE).  Periodo di svolgimento 2018-2020

Capofila del progetto è Veneto Agricoltura in collaborazione con l’Università di Padova (TESAF) e la Camera dell’Agricoltura del Tirolo (Landwirtschaftskammer Tirol).

In linea con gli obiettivi della Strategia alpina macroregionale EUSALP esso mira a contrastare la perdita di biodiversità e  a preservare l’unicità e l’attrattività del patrimonio naturale e degli habitat boschivi delle aree coinvolte. Il bosco deve essere inteso anche come una risorsa vivente considerata la straordinaria varietà di organismi animali e vegetali presenti nell’ecosistema; esso produce un’ampia gamma di servizi eco sistemici che meritano di essere valorizzati attraverso lo sviluppo di strumenti nuovi ed efficaci.

BIOΔ4 si propone di definire e testare delle innovative modalità di valutazione della biodiversità degli ecosistemi forestali attraverso l’utilizzo di indici biotici sintetici e l’elaborazione di un prototipo di certificazione. Inoltre prevede lo sviluppo di modelli operativi di pagamento dei servizi ambientali delle foreste (PES) a supporto della normativa europea di riferimento. Le azioni di sperimentazione si svolgeranno nelle foreste del Cansiglio in Veneto, nei boschi di Ampezzo in Friuli Venezia Giulia e nelle foreste del Tirolo.

L’Agenzia nella veste di Lead Partner si occuperà del coordinamento generale del progetto e degli aspetti legati alla comunicazione e alla diffusione dei risultati e  sarà attivamente coinvolta anche nelle attività di sperimentazione e nella messa a punto del prototipo di certificazione.

Il budget totale previsto per le azioni del progetto ammonta a € 905.990,00.